Uno dei nomi più chiacchierati sul mercato in questi ultimi mesi è sicuramente quello di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino dell'Inter è finito nel mirino del Barcellona, che vuole rinforzare il reparto avanzato visto che Luis Suarez non è più giovanissimo e che in questa stagione ha dovuto fare i conti con qualche problema fisico. I nerazzurri, dal loro canto, hanno fatto intendere di non voler lasciare andare tanto facilmente il classe 1997, che ieri ha respinto le critiche piovute per la sua prestazione in coppa Italia contro il Napoli, tornando al gol in campionato contro la Sampdoria.

Il Barcellona insiste per Lautaro

Il Barcellona non sembra volersi rassegnare e continua a seguire Lautaro Martinez. Messi preme per il suo acquisto avendo potuto vedere le sue qualità da vicino, dato che i due hanno giocato insieme con la maglia dell'Argentina la coppa America lo scorso anno, arrivando al terzo posto. I blaugrana hanno avviato i contatti con l'Inter da tempo e avrebbero anche trovato l'intesa con l'entourage dell'attaccante per un contratto quinquennale, fino a giugno 2020, a oltre 10 milioni di euro a stagione.

I nerazzurri, però, non lo lasceranno andare tanto facilmente. L'amministratore delegato, Giuseppe Marotta, nelle scorse settimane ha sottolineato come il Toro lascerà Milano solo attraverso il pagamento della clausola rescissoria da 111 milioni di euro e ieri, ai microfoni di Sky, alla vigilia del match contro la Sampdoria, ha ribadito il concetto: "Che piaccia a tanti è risaputo ma non vogliamo cedere i nostri giocatori.

E se questi non vogliono andare via, allora li teniamo stretti. Lui è lusingato dall'interesse di altri club, è umano esserlo. Noi però vogliamo trattenerlo e lo stesso Lautaro non ha mai manifestato la voglia di andare via. Sono ottimista sulla sua permanenza".

I blaugrana, però, non sembrano rassegnarsi e, stando a quanto riportato dal Mundo Deportivo, insistono per cercare di accaparrarsi le prestazioni del classe 1997.

La nuova proposta rifiutata

Il Barcellona, secondo quanto scrive il Mundo Deportivo, avrebbe avanzato una nuova proposta all'Inter, prontamente rifiutata dai nerazzurri. I blaugrana avrebbero messo sul piatto 70 milioni di euro più il cartellino di Junior Firpo, ritenuta ancora insufficiente da parte del club meneghino.

Ausilio e Marotta sono stati chiari, chiedendo il pagamento della clausola rescissoria da 111 milioni di euro per lasciare andare via Lautaro Martinez. Al massimo la società potrebbe sedersi a trattare solo per proposte non inferiori ai 90-95 milioni di euro più una contropartita tecnica su cui bisognerà trovare l'accordo.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!