Uno dei grandi tormentoni di mercato del prossimo anno sarà sicuramente quello riguardante il futuro di Lautaro Martinez. L'attaccante argentino è già stato al centro di vari rumors in queste settimane visto che l'interesse del Barcellona continua a essere molto forte. Il giocatore è finito anche al centro delle polemiche per la prestazione offerta nella semifinale di ritorno di coppa Italia contro il Napoli, altamente deludente. L'Inter fino a ora ha fatto muro, anche attraverso le dichiarazioni del direttore sportivo, Piero Ausilio, e dell'amministratore delegato, Giuseppe Marotta. Al termine della stagione, però, potrebbero esserci novità importanti visto che gli spagnoli sono pronti a tutto per assecondare le richieste di Leo Messi, che vuole l'acquisto del Toro per rinforzare la squadra e renderla ulteriormente competitiva.

Lautaro pronto a lasciare

La volontà di Lautaro Martinez sembrerebbe quella di lasciare l'Inter nella prossima sessione di Calciomercato. Le sirene da Barcellona sono sempre insistenti, con Leo Messi che preme per il suo acquisto. La Pulce ha giocato con il Toro in Nazionale l'estate scorsa, conquistando il terzo posto in coppa America, intravedendo già delle qualità in lui. Sotto la guida di Antonio Conte, poi, c'è stata l'esplosione definitiva con undici reti messe a segno in campionato e ben cinque in sei presenze realizzate in Champions League.

A convincere il classe 1997 anche un ricco contratto, da oltre 10 milioni di euro a stagione. Resta da convincere l'Inter che, però, stando a quanto scritto da Il Corriere della Sera, sembra rassegnata a perdere il suo numero dieci nella prossima sessione di calciomercato.

La trattativa tra le due società va avanti e alla fine dovrebbe arrivare la famigerata fumata bianca.

Le cifre dell'affare

Ausilio e Marotta sono stati chiari nelle ultime settimane, sottolineando come Lautaro Martinez lascerà l'Inter solo attraverso il pagamento della clausola rescissoria, valida fino al 7 luglio o a metà mese (questo è ancora poco chiaro), da 111 milioni di euro.

In epoca post coronavirus, con la crisi che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi, l'accordo potrebbe arrivare anche per una cifra di poco inferiore con l'inserimento di una contropartita tecnica. Stando a quanto scritto da Il Corriere della Sera, però, l'intesa potrebbe arrivare per 90 milioni di euro più un giocatore.

Da capire se questi possa essere Arturo Vidal, sempre nella testa di Conte, o Junior Firpo. Una cifra molto alta che, comunque, permetterebbe ai nerazzurri di realizzare una clamorosa plusvalenza, avendolo acquistato per soli 25 milioni di euro dal Racing Avellaneda nell'estate del 2018.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!