L'Inter è sicuramente una delle grandi protagoniste sul mercato in queste ultime settimane. I nerazzurri sono vicini a chiudere l'acquisto di Achraf Hakimi, arrivato quest'oggi a Milano e pronto a firmare il contratto che lo legherà al club per i prossimi cinque anni, fino a giugno 2025, a 5 milioni di euro a stagione. Al Real Madrid andranno 40 milioni di euro più bonus, ma non finisce qui visto che Ausilio e Marotta sono al lavoro per rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione del proprio allenatore, Antonio Conte. Anche in uscita, però, la società nerazzurra farà qualcosa e non è escluso che possa essere ceduto un big.

Uno dei nomi candidati a lasciare Milano è quello di Milan Skriniar, finito nel mirino del Manchester City.

Il Manchester City sarebbe interessato a Skriniar

Il Manchester City è a caccia di un rinforzo nel reparto arretrato in vista della prossima stagione. Sono tanti gli infortuni che hanno colpito quel ruolo, e per questo il tecnico Pep Guardiola avrebbe individuato Milan Skriniar come primo obiettivo. Il centrale slovacco dell'Inter piace da tempo, visto che i Citiziens sono diversi anni che ci provano. Già a gennaio 2018 e ad agosto 2018, dopo soli pochi mesi dal suo trasferimento a Milano, gli inglesi avevano messo sul piatto 60 milioni di euro, prontamente rispediti al mittente.

Solo qualche mese fa il classe 1995 ha siglato il proprio rinnovo con il club meneghino, prolungando di una stagione, fino a giugno 2023.

Il giocatore ha dimostrato di voler fortemente restare in nerazzurro, arrivando a separarsi dal suo storico agente che, invece, spingeva per il trasferimento. Skriniar quest'anno ha riscontrato non poche difficoltà nella difesa a tre di Antonio Conte e per questo motivo i nerazzurri non lo ritengono incedibile dinanzi una buona proposta.

La richiesta dell'Inter

L'emergenza dovuta dal coronavirus che ha colpito anche il mondo del calcio negli ultimi mesi inciderà inevitabilmente anche sui costi dei cartellini. Per questo motivo è impossibile pensare che il Manchester City possa mettere sul piatto la cifra che l'Inter chiedeva fino a qualche mese fa, superiore agli 80 milioni di euro.

La valutazione di Milan Skriniar, comunque, non resta inferiore ai 50-60 milioni di euro ma, come ammesso in passato da Marotta e Paratici, questo potrebbe essere un mercato di scambi, che permettano di realizzare anche delle plusvalenze che sistemino il bilancio. I Citiziens insistono per il centrale slovacco, ma i nerazzurri per sedersi al tavolo delle trattative avrebbero chiesto di inserire nell'affare il cartellino di Sergio Aguero. Il Kun ha il contratto in scadenza a giugno 2021 e questo potrebbe facilitare l'affare che, comunque, al momento è solo in fase embrionale.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!