Da molte settimane Juventus e Barcellona sono al lavoro per mettere in piedi uno scambio di mercato che vede coinvolti Miralem Pjanic e Arthur. Poco fa, stando a quanto afferma Sky Sport, questa trattativa avrebbe avuto un'accelerata definitiva. Infatti Arthur si sarebbe convinto ad accettare la corte della Juventus e le parti avrebbero trovato un accordo di massima. Dunque, il brasiliano avrebbe sciolto le riserve e avrebbe detto sì ai bianconeri. La Juventus, invece, dovrebbe cedere al Barcellona Miralem Pjanic per circa 60 milioni più bonus, mentre Paratici dovrebbe acquistare Arthur per circa 70 milioni più 5 di bonus.

Dunque, la Juventus dovrebbe versare un conguaglio economico al Barcellona di circa 10 milioni.

Arthur avrebbe detto sì alla Juventus

La Juventus e il Barcellona da diverso tempo stanno lavorando allo scambio di mercato fra Miralem Pjanic e Arthur. Il brasiliano, inizialmente, non sembrava intenzionato a lasciare la Catalogna.

Nelle ultime ore, però, il giocatore classe '96 avrebbe sciolto le riserve e avrebbe accettato la proposta della Juventus. Arthur e i bianconeri avrebbero raggiunto un accordo per un ingaggio da circa 5 milioni annui. Adesso i bianconeri e il Barcellona starebbero mettendo a punto gli ultimi dettagli fiscali e assicurativi per chiudere definitivamente la trattativa.

Sarri non commenta le voci di mercato

Poco fa intanto mister Maurizio Sarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Lecce.

Al tecnico della Juventus è stato chiesto anche un commento su Arthur. Sarri, però, ha preferito non rispondere: "È un giocatore del Barcellona. Mi sembrerebbe brutto parlarne".

Inoltre, l'allenatore bianconero ha spiegato che lo hanno infastidito alcune recenti dichiarazioni: "Non mi è piaciuto quando l’allenatore del Barcellona ha parlato di Pjanic perché in questo momento è un mio giocatore".

Dunque, per ora Sarri non intende parlare di mercato e ha anche spiegato di fare grande affidamento su Pjanic.

Il bosniaco, contro il Lecce, dovrebbe essere regolarmente in campo dal primo minuto. Il numero 5 juventino, domani sera, dovrebbe agire come regista e ai suoi lati dovrebbe avere Bentancur e Rabiot. Il francese dovrebbe essere confermato tra i titolari visto che Matuidi probabilmente verrà dirottato in difesa viste le assenze. Il numero 14 juventino dovrebbe agire come terzino sinistro, visto che mancheranno Alex Sandro, Danilo e De Sciglio.

Infine Sarri, in conferenza stampa, ha spiegato che durante l'allenamento pomeridiano, dovrebbe provare Matuidi terzino ma valuterà anche altre soluzioni, non è neppure del tutto da escludere che il tecnico si possa affidare a qualche ragazzo dell'under 23.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!