Dopo tre lunghi mesi di forzato stop il campionato spagnolo è pronto a ripartire, sebbene a porte chiuse, a cominciare da domani sera, giovedì 11 giugno, con il derby di Siviglia allo stadio Ramon Sanchez Pizjuan, super anticipo della 28^ giornata.

Il calcio d’inizio di Siviglia-Real Betis è fissato alle ore 22:00 e, come tutte le partite della Liga, sarà visibile in diretta streaming su DAZN.

La Liga riparte con il derby di Siviglia

Il Siviglia riprenderà il suo campionato dal terzo posto di classifica alle spalle di Barcellona e Real Madrid, avversarie comunque assai difficilmente raggiungibili dagli uomini di Lopetegui visti gli attuali e rispettivi -11 e -9 punti di ritardo sulla coppia battistrada.

Inoltre, in chiave Champions, i biancorossi andalusi dovranno forse guardarsi piuttosto alle spalle dalle varie Real Sociedad e Getafe che sono appena un punto dietro, dal sempre temibile Atletico ora a due lunghezze di ritardo e anche dal Valencia attualmente a -4.

Il Betis guidato da mister Rubi ripartirà invece da un meno brillante dodicesimo posto, con la squadra lontana da un piazzamento europeo (distante 9 punti), ma con un buon margine sulla zona retrocessione (+8).

Nell’ultimo turno, andato in scena lo scorso 7 e 8 marzo, entrambe le compagini sivigliane sono state avversarie delle squadre della capitale, il Siviglia dell’Atletico centrando un ottimo pareggio (2-2) a Madrid, il Betis del Real Madrid, vincendo a sorpresa al Villamarín per 2-1 grazie ai gol di Sidne e Tello nei minuti finali intervallati dalla rete su rigore di Benzema per il Real.

Le probabili formazioni di Siviglia-Real Betis

Con una condizione per tutte le squadre da scoprire, il Siviglia sarà certamente senza Gudelj a centrocampo causa squalifica, mentre l’ex milanista Suso è segnalato in forse. Betis al gran completo con il solo Juanmi in leggero dubbio.

Di seguito le probabili formazioni di Siviglia-Betis:

Siviglia (4-3-3): Vaclik; Navas, Koundé, Diego Carlos, Reguilon; Banega, Fernando, Jordan; Suso, de Jong, Munir.

All.: Lopetegui.

Real Betis (4-3-3): Robles; Emerson, Bartra, Sidnei, Moreno; Guardado, Edgar, Canales; Fekir, Iglesias, Joaquin- All.: Rubi.

Precedenti

Quello di Siviglia è un derby di antica data e dalla forte rivalità che conta quasi 100 precedenti nella massima divisione spagnola, ma che è stato giocato anche in Europa League e ovviamente in Copa del Rey.

Il bilancio delle sfide premia il Siviglia, soprattutto in campionato (45 vittorie contro 30, più 22 pareggi) e particolarmente nelle partite giocate in casa (30 a 12, più 6 pareggi).

Nell’ultima stracittadina sivigliana, ovvero il match dell’andata, ci fu la vittoria biancorossa per 2-1 sul campo del Betis. Nel campionato 2017/18, invece, con un pirotecnico 3-5 l’ultimo blitz dei biancoverdi sul terreno del Siviglia.

Segui la pagina Pronostici Calcio
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!