Questa mattina 2 luglio, la Juventus si è ritrovata alla Continassa per allenarsi in vista della partita contro il Torino. I bianconeri hanno lavorato duramente e Maurizio Sarri ha iniziato a curare i dettagli in vista del match contro i granata. Il tecnico toscano non sembra intenzionato a fare grandi cambi di formazione, ma per questo match spera di avere un uomo un più a sua disposizione. Infatti, Alex Sandro starebbe cercando di bruciare le tappe per anticipare il suo rientro in campo. Il brasiliano spera di poter rientrare nell'elenco dei convocati per la gara contro il Torino. Inoltre, quest'oggi, la Juventus ha deciso di concedere un giorno di riposo a Szczesny, Cuadrado, Bernardeschi, Dybala, Cristiano Ronaldo, Pjanic e Danilo.

Alex Sandro vuole tornare a disposizione della Juventus

A!ex Sandro, nella finale di Coppa Italia del 17 giugno, si è infortunato al ginocchio e ha rimediato una lesione di primo grado al legamento collaterale mediale. I tempi di recupero per questo genere di infortunio sono di circa 20 giorni, perciò Alex Sandro dovrebbe rientrare intorno al 10 luglio. Il brasiliano ha lavorato con grande intensità per cercare di recuperare il prima possibile. Per questo motivo non è da escludere che possa essere in panchina nella gara contro il Torino. Ovviamente, però, non si correrà nessun rischio e Alex Sandro sarà a disposizione solo se sta bene.

La Juventus dovrebbe affidarsi a Buffon

La Juventus, per il derby di sabato, potrebbe attuare qualche cambio di formazione.

Anche se Maurizio Sarri non sembra intenzionato a stravolgere la sua squadra e, eventualmente, il turnover dovrebbe essere moderato. Infatti, nel derby, dovrebbero rivedersi praticamente gli stessi uomini che hanno giocato contro il Genoa. Uno dei cambi, però, potrebbe riguardare la porta, visto che Sarri potrebbe decidere di affidarsi a Buffon.

Il numero 77 juventino, qualora dovesse essere titolare, staccherebbe il traguardo delle 648 presenze in Serie A. Davanti a Buffon potrebbe agire la linea a quattro formata da Cuadrado, Bonucci, de Ligt e Danilo. Infatti, il tecnico della Juventus non sembra intenzionato a modificare il suo assetto difensivo.

A centrocampo, invece, c'è un piccolo dubbio visto che nelle ultime partite l'allenatore toscano si è affidato a Rabiot. Il francese potrebbe guadagnarsi un'altra conferma anche se al momento è in ballottaggio con Matuidi. Mentre in attacco si va verso la conferma del tridente formato da Bernardeschi, Dybala e Cristiano Ronaldo. Infatti, il numero 33 juventino sembra in vantaggio su Douglas Costa.

Per la Juventus domani venerdì 3 luglio sarà già giorno di vigilia della gara contro il Torino. I bianconeri si ritroveranno alla Continassa per svolgere una seduta pomeridiana.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!