Messi non si muove dal Barcellona e qualora lo facesse l'Inter avrebbe una concorrenza difficile da battere, mentre Lautaro Martinez sarebbe perfetto per i blaugrana. È questo, in sintesi, il pensiero del centrocampista Fernando Belluschi, centrocampista del Lanus contattato da Passione Inter. Il giocatore argentino è una vecchia conoscenza del calcio italiano, avendo avuto nel 2012 un'esperienza con la maglia del Genoa, terminata però nell'estate seguente, quando si è trasferito al Bursaspor, in Turchia. Inoltre conosce bene Leo Messi, avendo giocato con lui nella Selección.

Innanzitutto, Belluschi si è soffermato su Lautaro Martinez.

Ha dichiarato che apprezza molto il "Toro" perché, oltre a essere un calciatore di talento, è anche "molto potente e molto intelligente". Queste qualità (che aveva già messo in mostra ai tempi del Racing Avellaneda) sono difficili da trovare insieme in un unico giocatore, e per questo motivo il numero 10 nerazzurro si distingue da tanti altri colleghi attaccanti.

A questo punto si è cominciato a parlare di Barcellona ma in ottica Lautaro. Belluschi ha detto che degli atleti con le doti tecniche di Martinez possono far parte senza problemi dell'organico blaugrana. La squadra catalana, infatti, persegue un'idea tattica improntata sul gioco offensivo, e poi ha Messi che sa e può fare la differenza in qualsiasi momento, servendo assist facili da tramutare in gol dai compagni di reparto.

Dunque, un bomber come il "Toro" che si muove molto in attacco, avrebbe un gran beneficio in termini di score personale dall'essere affiancato dal sei volte Pallone d'oro. E poi, da buon argentino, Belluschi non ha nascosto che: "Sarebbe bellissimo per l'Argentina che un altro nostro giocatore vestisse la maglia blaugrana".

'Mi sembra che Messi non voglia cambiare squadra'

La suggestione (o il sogno) Messi all'Inter sta diventando uno degli argomenti maggiormente trattati dai media sportivi in questi ultimi tempi. Anche a Fernando Belluschi è stato chiesto di dare un parere sulla questione, e l'ex Genoa ha chiaramente detto che secondo lui difficilmente il capitano del Barcellona vestirà la casacca nerazzurra: "Perché mi sembra che non voglia proprio cambiare squadra".

Inoltre, se davvero il fuoriclasse di Rosario dovesse decidere di lanciarsi in una nuova sfida professionale, l'Inter avrebbe diversi problemi a battere una concorrenza nutrita e temibile. Il centrocampista del Lanus pensa che dalla Premier League e dalla Ligue 1 si muoverebbero società importanti e con disponibilità finanziarie non indifferenti che andrebbero a ostacolare i piani del club milanese. Tuttavia, Belluschi ribadisce che non vede un Messi pronto a dare l'addio a quella che ormai è diventata la sua casa (il Barça), soprattutto per trasferirsi in un'altra squadra europea. Piuttosto, il sogno suo e di tanti tifosi del Newell's Old Boys è che a fine carriera possa tornare proprio nel team nelle cui giovanili è cresciuto dal 1995 al 2000.

Infine un passaggio su Pedro de la Vega, attaccante 19enne del Lanus seguito proprio dall'Inter (e anche dall'Atalanta). Belluschi del giovane compagno di squadra ha detto che, trattandosi di un centravanti potente e tecnico, in Serie A potrebbe fare la differenza. Dunque, se un giorno dovesse lasciare l'Argentina per approdare nel calcio europeo, il suo consiglio è quello di andare in una squadra italiana anche perché storicamente: "Noi argentini ci troviamo sempre a nostro agio".

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!