L'Inter ha cominciato a muoversi con largo anticipo sul mercato per cercare di rinforzare la rosa a disposizione del proprio allenatore Antonio Conte. Questa sera i nerazzurri giocheranno la sfida decisiva contro l'Atalanta per la corsa al secondo posto, ma il prossimo anno l'obiettivo dichiarato sarà quello di alzare l'asticella, contendendo il titolo alla Juventus e puntando almeno al passaggio della fase a gironi di Champions League. Già messo a segno il primo colpo con Achraf Hakimi, che arriverà dal Real Madrid per 40 milioni di euro più cinque milioni di bonus, il club nerazzurro sarebbe al lavoro per dare al proprio allenatore altri otto rinforzi, volendo ritoccare tutti i reparti.

Rinforzi per Conte

L'Inter sarebbe al lavoro per regalare al proprio allenatore, Antonio Conte, i rinforzi richiesti in vista della prossima stagione. Sistemata la fascia destra, la società nerazzurra punterà a completare anche l'attacco, a prescindere dal futuro di Alexis Sanchez. Si cercherà un elemento che possa far rifiatare Romelu Lukaku, ma che sia in grado di giocare anche con il centravanti belga. Per questo motivo il nome in cima alla lista sarebbe quello di Edin Dzeko, già cercato a lungo la scorsa estate. Il centravanti bosniaco anche quest'anno è stato più volte decisivo con la maglia della Roma e i problemi economici potrebbero costringere i giallorossi a privarsene, nonostante il rinnovo di contratto firmato dodici mesi fa, proprio quando si parlava di un suo possibile trasferimento a Milano.

Inter che andrà alla ricerca anche di un rinforzo a centrocampo che possa alzare il tasso tecnico ma, soprattutto, il livello di esperienza internazionale. Il sogno sarebbe N'Golo Kanté, che Conte volle al Chelsea nel 2016 e con il quale vinse una Premier League e una Fa Cup. La valutazione del centrocampista francese si aggira intorno ai 60 milioni di euro ma non è escluso un possibile scambio tra le due società.

Gli altri nomi per Conte

Oltre a Dzeko e Kanté, l'Inter rinforzerà ulteriormente la rosa a disposizione di Conte per non avere rimpianti come successo quest'anno. In difesa potrebbero esserci due innesti, soprattutto in caso di addio di uno tra Skriniar e Godin, con Vertonghen e Kumbulla in cima alla lista di Ausilio e Marotta.

In mezzo al campo pare sempre più vicino l'acquisto di Sandro Tonali dal Brescia, con l'annuncio che potrebbe arrivare già settimana prossima, e resta viva la suggestione Arturo Vidal, da sempre pallino di Conte. Un rinforzo arriverà sulla fascia sinistra, con Emerson Palmieri e Robin Gosens che sembrerebbero essere i preferiti della società nerazzurra. Occhio, poi, al sogno Leo Messi, con il club meneghino che ci starebbe pensando seriamente per volontà del patron di Suning, Jindong Zhang.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!