Quella dell’anno prossimo sarà un’Inter del tutto rivoluzionata dal mercato. Antonio Conte non ha intenzione di perdere tempo e vuole lanciare la sfida alla Juventus già a partire dalla prossima stagione e, per farlo, intende avere a disposizione rinforzi importanti per la sua rosa. Anche se manca circa un mese all'apertura del calciomercato, prevista per il primo settembre, i nerazzurri stanno già muovendo passi importanti per rinforzare il gruppo in vista della prossima stagione. Dopo aver chiuso l'accordo nelle scorse settimane con Achraf Hakimi, in arrivo dal Real Madrid per 40 milioni di euro, Giuseppe Marotta sembrerebbe essere a un passo dal concludere anche l'acquisto di Sandro Tonali dal Brescia.

Inter a un passo da Tonali

Tonali è uno degli obiettivi per il centrocampo dell’Inter. Il talento del Brescia è sul taccuino di Marotta ed Ausilio da tempo: il centrocampista italiano, infatti, ha tutte le caratteristiche adatte per fare bene nello scacchiere tattico di Conte. Il giocatore, infatti, oltre ad una tecnica ed una visione di gioco di ottimo livello, fa della corsa uno dei suoi punti di forza. E l’atletismo è una delle chiavi fondamentali per rendere nel centrocampo aggressivo e fondato sul pressing di Conte. Come detto in precedenza l'Inter è sulle tracce del classe 2000 già da diversi mesi, nelle ultime ore però, il club meneghino avrebbe sbloccato la trattativa trovando l'accordo definitivo con la società bresciana e l'agente del giovane calciatore.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera Brescia, Marotta avrebbe trovato l’accordo con la società presieduta da Massimo Cellino sulla base di un prestito oneroso a 10 milioni di euro, con obbligo di riscatto tra un anno a 22-23 milioni, per un’operazione complessiva da 33 milioni. Escludendo dunque la presenza di qualche contropartita tecnica all'interno dell’affare, col calciatore che invece andrà a firmare un quinquennale da circa 2,5 milioni di euro a stagione.

Tonali è atteso nei prossimi giorni a Milano per le visite mediche e la firma del contratto, che verrà depositato in attesa dell'apertura del Calciomercato.

L'Inter dunque beffa il Milan che aveva provato fino all'ultimo a superare la concorrenza dei cugini nerazzurri, premendo soprattutto sulla fede calcistica del ventenne, fin da bambino tifosissimo del Milan, senza però portare a casa il risultato sperato.

Tonali la prossima stagione giocherà molto probabilmente a San Siro, ma indossando la maglia nerazzurra.

Chi è Sandro Tonali

Tonali nasce a Lodi, in Lombardia l'8 maggio del 2000. Il centrocampista italiano cresce per molti anni nelle giovanili del Brescia, nell'inverno del 2018 approda in prima squadra, mostrando prima in Serie B e poi in Serie A tutto il suo talento. Dal fisico molto ben strutturato, 1.81 per 79 kg, Tonali è un vertice basso che può giocare in una linea mediana a tre. Utilizzabile all'occorrenza sul centrodestra o sul centrosinistra di un trio di centrocampo, il ventenne eccelle nella gestione del pallone grazie alla sua spiccata personalità impreziosita da doti tecniche di prim'ordine.

Molto abile nel calciare le punizioni, è in grado di pescare i compagni con lunghi lanci millimetrici. Nell'estate del 2019 è stato indicato dalla Uefa come uno dei 50 giovani più promettenti per la stagione 2019-2020.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!