La Juventus in questi ultimi dieci giorni di Calciomercato proverà a sfoltire la rosa. Allo stesso tempo cercherà anche di effettuare delle operazioni in entrata che possano andare a colmare alcune lacune dell'organico. La prossima settimana potrebbe essere decisiva per la rescissione consensuale del contratto di Sami Khedira. Inoltre il direttore sportivo Fabio Paratici proverà a piazzare alcuni esuberi come Mattia De Sciglio e Douglas Costa. Se dovesse partire il terzino classe 1992 potrebbe arrivare nelle battute conclusive del mercato Emerson Palmieri. Il giocatore del Chelsea piace alla dirigenza bianconera e rappresenterebbe un'alternativa di livello al titolare (attualmente infortunato) Alex Sandro.

Nonostante la buona prestazione di Frabotta contro la Sampdoria, la Juventus sarebbe dunque pronta a cogliere l'opportunità Emerson Palmieri. Il nazionale italiano arriverebbe solo se il Chelsea dovesse aprire al prestito con diritto di riscatto.

Paratici: obiettivo Emerson Palmieri negli ultimi giorni di mercato

Secondo Tuttomercatoweb, Emerson Palmieri potrebbe essere uno degli ultimi colpi di mercato della Juventus. Il classe 1994 vorrebbe tornare in Italia per trovare maggiore spazio in vista degli Europei 2021. Infatti al Chelsea in questo momento sarebbe chiuso da Chilwell e Marcos Alonso. Di conseguenza, accetterebbe volentieri un eventuale trasferimento a Torino. La Juventus però sarebbe disposta a prelevarlo dal Chelsea solo in prestito con diritto di riscatto.

La società bianconera, infatti, in questo periodo non vorrebbe gravare ulteriormente il bilancio con acquisti a titolo definitivo.

Un approdo del terzino italo-brasiliano in bianconero in prestito potrebbe consentire al tecnico Andrea Pirlo di valutare se sarebbe il caso di acquisire il cartellino del calciatore nel 2021.

L'affare potrebbe definirsi sulla base di un prestito con diritto di riscatto a circa 30 milioni di euro.

L'addio di Douglas Costa consentirebbe alla Juve di aprire la trattativa per Chiesa

De Sciglio potrebbe finire al Paris Saint-Germain. Anche Douglas Costa sembra destinato a lasciare la Juventus.

L'esterno offensivo brasiliano piace soprattutto in Premier League, dove Manchester United e Wolverhampton sarebbero pronte a sfidarsi per acquistarlo. La società bianconera conta di incassare almeno 40-50 milioni di euro dalla sua cessione. Tutto ciò permetterebbe ai campioni d'Italia in carica di incassare una somma di denaro utile da reinvestire su Federico Chiesa della Fiorentina. Il contratto del giocatore genovese con la viola è in scadenza nel giugno del 2022. Il presidente Commisso potrebbe dunque dare il via libera alla sua partenza per evitare che il valore di mercato possa ulteriormente svalutarsi nella prossima stagione. Juventus e Fiorentina potrebbero accordarsi sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato a circa 50-60 milioni di euro.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!