Nella prossima sessione di Calciomercato a gennaio, l'Inter potrebbe rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione del proprio allenatore Antonio Conte. Uno degli obiettivi principali sembrerebbe essere quello di rinforzare il reparto avanzato. I nerazzurri, infatti, starebbero cercando un elemento che possa far rifiatare Romelu Lukaku e, all'occorrenza, possa giocare anche al fianco del centravanti belga. Per questo motivo, tra due mesi, come scrive Il Messaggero potrebbe tornare di moda il nome di Edin Dzeko, già molto vicino al trasferimento l'anno scorso e accostato al club meneghino anche questa estate, dopo il mancato trasferimento alla Juventus.

L'Inter torna su Dzeko

Il futuro di Edin Dzeko potrebbe essere lontano dalla Roma tra qualche mese. Il centravanti bosniaco è stato vicino all'addio già in estate, quando il suo futuro sembrava destinato essere alla Juventus in un valzer d'attaccanti che avrebbe visto Arkadiusz Milik sostituirlo in giallorosso. Alla fine è saltato tutto, con i bianconeri che hanno deciso di virare su Morata e con il polacco e Dzeko rimasti nei loro rispettivi club.

Una permanenza, quella del classe 1986, che potrebbe durare solo qualche mese. Su di lui, infatti, Secondo a quanto riportato da Il Messaggero, avrebbe messo nuovamente gli occhi l'Inter. I nerazzurri sono alla ricerca di un rinforzo nel reparto avanzato che possa alzare ulteriormente il tasso tecnico e di esperienza.

L'attaccante, che piace molto ad Antonio Conte, che lo voleva già quando era sulla panchina del Chelsea, ha cominciato anche questa stagione a segnare. Nell'ultimo turno, infatti, Dzeko ha guidato la Roma al successo contro il Benevento, mettendo a segno una doppietta nel 5-2 finale.

Le cifre

La Roma sembrerebbe disposta a trattare la cessione di Edin Dzeko nella prossima sessione di calciomercato.

L'ingaggio da oltre 6 milioni di euro a stagione pesa non poco sulle casse del club giallorosso, che deve sistemare un bilancio chiuso con un rosso di oltre 200 milioni di euro. Per questo motivo l'attaccante bosniaco potrebbe essere ceduto anche per una cifra inferiore ai 15 milioni di euro. L'Inter, dal proprio canto, potrebbe provare ad intavolare uno scambio alla pari per non avere un esborso economico in un'operazione che gioverebbe al bilancio di entrambe.

Il primo nome sul piatto potrebbe essere quello di Radja Nainggolan, che tornerebbe volentieri nella Capitale, ma occhio anche ad Andrea Pinamonti che piace molto ai capitolini che, in questo modo, avrebbero già un nuovo centravanti da alternare con Borja Majoral, arrivato in prestito dal Real Madrid questa estate.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!