L'ex centrocampista della Roma Daniele De Rossi è stato ospite su La 7 a Propaganda Live. Tanti gli argomenti affrontati dall'ex calciatore, dalla Juventus all'emergenza coronavirus che sta condizionando anche il suo futuro professionale. Sui bianconeri si è soffermato anche sulla questione scudetti, lanciando una frecciatina al presidente della Juventus Andrea Agnelli. De Rossi ha dichiarato: "Agnelli dice che seguono le regole, quindi hanno due scudetti in meno". De Rossi ha poi parlato anche del coronavirus, dichiarando che avrebbe voluto allenare tornato dall'esperienza professionale da giocatore del Boca Juniors.

De Rossi gli scorsi mesi era stato accostato alla panchina della Fiorentina. Come ha ammesso a Propaganda Live, avrebbe utilizzato alcuni mesi per studiare gli altri allenatori. Il coronavirus ha fermato evidentemente i suoi progetti professionali. L'ex calciatore ha poi aggiunto: "Pensavo che il coronavirus fosse una cosa che riguardasse solo i cinesi e invece...". De Rossi ha precisato di non essere un negazionista, affermando di fidarsi delle parole degli esperti.

Daniele De Rossi su Roberto Mancini

L'ex centrocampista della Roma si è soffermato anche sul commissario tecnico della Nazionale italiana Roberto Mancini, che di recente ha pubblicato una vignetta negazionista in riferimento al coronavirus.

Successivamente il commissario tecnico si è scusato dichiarando che aveva voluto solo sdrammatizzare. Sull'argomento De Rossi ha dichiarato: "Mancini è scivolato su una buccia di banana, conosco Roberto, è una persona da seguire per i suoi concetti, la sua eleganza e il suo stile. Inoltre si è scusato".

De Rossi ha poi affrontato anche il discorso campionato sottolineando come quello dell'anno scorso sia stato un po' falsato con l'interruzione e la ripresa a giugno.

L'ex Boca Juniors esclude la 'bolla' stile NBA

Daniele De Rossi ha aggiunto: "Adesso è diverso, si parte tutti uguali, certo bisogna vedere chi sarà più attento o fortunato col Covid".

De Rossi poi voluto escludere l'adozione della bolla per la Serie A ''stile NBA''. Secondo De Rossi sarebbe impraticabile la possibilità di isolare un campionato per un'intera stagione, diverso invece se si tratta di poche partite come è successo per i playoff NBA. Secondo l'ex centrocampista della Roma, il giocatore deve cercare in tutti i modi di fare una vita normale.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!