La Juventus, ieri 14 ottobre, ha ottenuto il 3-0 a tavolino per la mancata disputa della sfida contro il Napoli. Da parte del club bianconero non è arrivato nessun commento ufficiale, l’unico che ha parlato della questione è stato Leonardo Bonucci. Il numero 19 juventino, al termine della sfida tra l’Italia e l’Olanda, ha commentato la decisione del giudice sportivo: “Sono semplicemente le regole. Noi ci siamo attenuti a quelle”, ha detto il giocatore della Juventus.

Juventus in isolamento fiduciario

La Juventus, ieri, ha ottenuto la vittoria a tavolino per la mancata disputa della sfida contro il Napoli e In adesso la squadra di Pirlo ha 7 punti in classifica.

I bianconeri, però, sono già concentrati in vista delle prossime partite e da diverse settimane stanno preparando la gara contro il Crotone. Per questa sfida, Andrea Pirlo non avrà a disposizione Cristiano Ronaldo e Weston McKennie visto che entrambi sono risultati positivi alla Covid - 19. Dopo la positività del centrocampista statunitense la Juventus si è messa in isolamento fiduciario. La squadra è al JHotel e i giocatori sono sottoposti a diversi tamponi per scongiurare nuove positività. Ovviamente i calciatori che sono negativi possono proseguire la normale attività. Nella bolla sono entrati anche i giocatori rientrati dalle nazionali come ha spiegato lo stesso Bonucci: “Loro sono in quarantena e noi andremo in isolamento.

Ci alleneremo, penseremo a giocare col Crotone e a vincere”. Il difensore della Juventus ha anche spiegato che l’unico obiettivo suo e dei suoi compagni deve essere quello di allenarsi e pensare alle prossime partite. Infine, Bonucci ha parlato anche della vittoria ottenuta dai bianconeri a tavolino: “Sono state valutate le situazioni in base ad un regolamento scritto”.

Primo giorno da juventino per Chiesa

Quello di oggi 15 ottobre, è il primo giorno da giocatore della Juventus per Federico Chiesa. Il giocatore ha esaurito gli impegni con la nazionale italiana e adesso potrà iniziare la sua avventura in bianconero. Inoltre, per Chiesa potrebbe anche esserci la chance di giocare dal primo minuto contro il Crotone.

Infatti, CR7 è fermo a causa della sua positività alla Covid - 19, mentre Paulo Dybala è reduce da un problema gastrointestinale e potrebbe partire dalla panchina. Dunque, l'attacco della Juventus, sabato 17 ottobre, potrebbe essere formato da Federico Chiesa, Alvaro Morata e Dejan Kulusevski. In ogni caso, Andrea Pirlo avrà ancora la giornata di domani 16 ottobre, per sciogliere gli ultimi dubbi di formazione. Inoltre, venerdì, la Juventus lascerà Torino per partire alla volta di Crotone.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!