L'Inter vista contro il Real Madrid in Champions League ha evidentemente dato segnali non incoraggianti non solo dal punto di vista del gioco ma anche nella voglia di vincere. Se si esclude l'inizio del secondo tempo, la squadra di Conte è stata surclassata dal Real Madrid, che avrebbe potuto segnare più gol rispetto al 2 a 0 finale. Nel post partita a Sky Sport, c'era ospite anche Alessandro Del Piero, in un collegamento web da Los Angeles. L'ex capitano della Juventus è stato molto duro con l'Inter, utilizzando parole pesanti nei confronti del gioco messo in mostra dalla squadra di Antonio Conte.

Ha dichiarato infatti: "All'Inter deve scattare una molla per farli tornare allineati, ho visto una squadra confusa e disunita". Del Piero ha poi individuato uno dei problemi attuali della squadra nerazzurra, sottoscrivendo anche le parole di Fabio Capello, presente anche lui nello studio di Sky Sport. "Nel match contro il Real il centrocampo dell'Inter era vuoto, quindi bisogna cambiare qualcosa sotto l'aspetto tattico".

Alex Del Piero su Arturo Vidal

Altro argomento di discussione affrontato da Alex Del Piero è l'espulsione di Arturo Vidal durante il match fra Inter e Real Madrid. Un episodio che evidentemente ha pesato anche sul risultato finale, anche se gli spagnoli erano passati in vantaggio anche quando le squadre erano in parità numerica.

Sul suo ex compagno di squadra alla Juventus, Del Piero ha dichiarato: "Lo conosco, a volte Arturo va oltre, però io non ho capito la prima ammonizione". Il centrocampista è stato sanzionato dopo essersi rivolto all'arbitro. Secondo Del Piero lo sfogo di Vidal (che lo ha portato all'espulsione) nasce proprio dalla prima ammonizione subita. L'ex capitano della Juventus ha aggiunto: "Spero che nel calcio si possa arrivare a concedere ai giocatori un modo per scaricare la tensione del match".

L'Inter affronterà il Sassuolo in campionato

L'occasione di riscatto per l'Inter potrebbe arrivare già da sabato 28 novembre. Gli uomini di Conte affronteranno il Sassuolo, grande protagonista di questo inizio di stagione in Serie A. Attualmente la squadra di De Zerbi è seconda in classifica e, in caso di successo, potrebbe ulteriormente distanziare l'Inter.

Un'eventuale sconfitta da parte dei nerazzurri potrebbe compromettere la permanenza di Conte sulla panchina. Difficile, però, che possa arrivare un altro allenatore considerando gli ulteriori costi che la società dovrebbe sobbarcarsi. Attualmente l'Inter ha sulle spalle del bilancio lo stipendio di Conte e quello di Spalletti, fino a giugno 2021. Questo significa che paga solo per i due allenatori e i loro rispettivi staff una somma superiore ai 20 milioni di euro a stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!