L'Inter avrebbe cominciato a muoversi per cercare di rinforzare la rosa in vista della prossima sessione di Calciomercato a gennaio. Uno dei reparti che potrebbe subire delle modifiche è quello avanzato. A parte Lautaro Martinez e Romelu Lukaku infatti, non sembrano esserci le dovute garanzie. Alexis Sanchez è spesso alle prese con dei problemi fisici mentre Andrea Pinamonti non convince in pieno Antonio Conte e per questo motivo potrebbe restare facendo la quinta punta in rosa o potrebbe essere ceduto. Il nome cerchiato in rosso sull'agenda di Beppe Marotta sarebbe quello di Arkadiusz Milik che sarebbe sempre più vicino ai nerazzurri.

Milik sarebbe vicino all'Inter

L'Inter avrebbe fatto passi avanti importanti per cercare di assecondare le richieste del proprio allenatore Antonio Conte in vista della prossima sessione di calciomercato a gennaio. I nerazzurri infatti sono alla ricerca di un attaccante che possa far rifiatare Romelu Lukaku e Lautaro Martinez, in grado di giocare sia da prima che da seconda punta. Per questo motivo avrebbero deciso di fare di tutto per riuscire a portare a Milano Arkadiusz Milik.

Il centravanti polacco è in scadenza di contratto a giugno e ha deciso di non rinnovare con il Napoli. Gli azzurri dunque non alzeranno il muro e sono pronti a lasciarlo andare. Già questa estate l'attaccante era stato vicino all'addio ma non è mai stata trovata un'intesa definitiva o per la volontà del club o per quella del giocatore; in ordine cronologico Milik è stato vicino a Juventus, Roma e Fiorentina.

Accordo che invece, secondo il giornale online spagnolo Todofichajes.com, sarebbe ora vicino con l'Inter. L'amministratore delegato Giuseppe Marotta avrebbe intavolato la trattativa con il club di Aurelio De Laurentiis già da qualche settimana e la fumata bianca, secondo il portale spagnolo, sarebbe vicina.

Le cifre dell'affare

Inter e Napoli sarebbero vicine a definire il trasferimento di Arkadiusz Milik.

Secondo Todofichajes.com anzi ci sarebbe già un accordo di massima tra le due società sulla base di una cifra tra i 14 e i 18 milioni di euro. Non si parla dell'inserimento di contropartite tecniche, anche perché gli azzurri vorranno prima valutare bene eventualmente le condizioni di Matìas Vecino, che tornerà in campo solo a gennaio dopo l'operazione al ginocchio.

Una cifra comunque bassa e giustificata dal fatto che il centravanti polacco ha il contratto in scadenza a giugno e inoltre è stato lasciato fuori sia dalla lista per la Serie A, sia da quella per la Champions League. In questo modo il club di Aurelio De Laurentiis non perderebbe il giocatore a parametro zero e non correrebbe il rischio di vederlo accasarsi in estate alla Juventus, altro club interessato al giocatore questa estate.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!