Nella Champions League di questa stagione uno dei giocatori che sta dominando dal punto di vista dei gol realizzati è la punta del Borussia Dortmund Erling Haaland. Il norvegese sta trascinando i tedeschi verso la qualificazione agli ottavi della massima competizione europea. Quello che più sorprende è che, dopo appena quattro giornate dei gironi, il giocatore abbia già messo a segno sei gol. A 20 anni ha già realizzato 20 reti nella massima competizione europea, un record mai raggiunto da nessun giocatore ad un'età così giovane. Haaland probabilmente è uno dei rimpianti della Juventus, perché come ha raccontato il papà del giocatore Alf-Inge, il norvegese è stato vicino al trasferimento in bianconero all'età di 17 anni e mezzo.

A gennaio 2018 infatti la punta stava per firmare per la Juventus, alla fine però si decise per un trasferimento in una squadra che gli avrebbe garantito la titolarità. Il papà del giocatore in un'intervista a Tuttosport ha infatti dichiarato: "Aveva solo 17 anni e mezzo ed il Red Bull Salisburgo è stata la scelta giusta per il suo percorso professionale che poi lo ha portato al Borussia Dortmund".

La scelta di trasferirsi al Red Bull Salisburgo

Haaland ha così deciso di accettare l'offerta del Red Bull Salisburgo, anche perché alla Juventus non avrebbe avuto modo di mettersi in evidenza. A gennaio 2018 la squadra bianconera vantava in organico giocatori del calibro di Higuain, Dybala, Kean, Mandzukic ed il direttore sportivo Paratici stava lavorando già all'acquisto di Cristiano Ronaldo (arrivato poi nell'estate 2018).

La crescita di Haaland è stata davvero notevole, dopo essersi affermato nel Salisburgo, si è poi trasferito al Borussia Dortmund dove continua a segnare con regolarità. Abbiamo parlato dei sei gol già realizzati in questa stagione in Champions League, a questi bisogna aggiungere altri dieci gol e due assist in sette partite nel campionato tedesco.

La clausola di rescissione da 75 milioni di euro attivabile a giugno 2022

Prestazioni importanti che hanno attirato l'attenzione di molte società. Probabile però che il giocatore resti al Borussia Dortmund almeno fino a giugno 2022. Nel suo contratto infatti c'è una clausola rescissoria attivabile solo nell'estate 2022 da 75 milioni di euro. Haaland piace evidentemente a tante squadre: Liverpool, Real Madrid e Juventus potrebbero contenderselo.

All'età di 20 anni è già diventato un riferimento della nazionale della Norvegia. In sette partite disputate con la rappresentativa del suo Paese ha già realizzato sei gol. Una prolificità unica per un giocatore della sua età, favorita evidentemente anche dal gioco offensivo che propone il Borussia Dortmund di Lucien Favre.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!