Il Manchester City potrebbe perdere il 'Kun' Agüero a parametro zero nel mese di giugno 2021, e ciò creerebbe un deficit in attacco non indifferente per la compagine inglese. Pep Guardiola, allenatore spagnolo alla guida della squadra dal 2016, avrebbe individuato in Romelu Lukaku il degno sostituto dell'argentino per il fronte offensivo. L'attaccante belga classe '93 non è la prima volta che viene accostato ai Cityzens, difatti il suo nome era già finito sul taccuino di Guardiola la scorsa estate ma l'Inter non si volle nemmeno sedere a discuterne.

Man City, un bottino estivo da 250 milioni

Khaldun al-Mubarak, Presidente del Manchester City, ha sempre avuto un occhio di riguardo verso i migliori talenti del panorama europeo e non solo lanciandosi in offerte da capogiro, sebbene nelle ultime stagioni il fair-play finanziario lo abbia costretto a stringere la cinghia.

Kevin De Bruyne (76 milioni), Rùben Dias (68 milioni) e Riyad Mahrez (67,8 milioni) sono i tre acquisti più costosi della sua presidenza ma, malgrado ciò, il City non è mai riuscito a vincere la Champions League. Un neo non indifferente viste le ambizioni societarie che pare vogliano puntare sulla prossima sessione di mercato estiva per impreziosire la rosa, grazie ad un bottino monetario pari a 250 milioni di euro.

Il primo nome sulla lista di Guardiola, stando a 'The Telegraph', sarebbe quello di Romelu Lukaku in forza all'Inter che prenderebbe il posto del probabile attaccante uscente Kevin Agüero. Rimpiazzare il 'Kun' non sarà semplice, visto che l'argentino milita al City dal 2011 collezionando 180 reti in 287 presenze, ma 'Big Rom' sembra avere le carte in regola per prendere il suo posto.

Nel mirino dei Cityzens per il fronte offensivo pare ci siano anche Darwin Núñez del Benfica e Erling Haaland del Borussia Dortmund.

Lukaku, caratteristiche e prezzo

Romelu Lukaku sembra aver trovato la sua isola felice da quando è approdato alla Pinetina, sia per merito della sua spalla in attacco Lautaro Martinez che grazie ad Antonio Conte che ne ha tirato fuori le sue migliori caratteristiche sul campo.

Dotato di una stazza fisica imponente, abile nel gioco aereo e dotato di buona progressione palla al piede in campo aperto, Lukaku ha segnato 51 reti in 73 presenze con la maglia nerazzurra. Numeri da fuoriclasse che inevitabilmente ne alzano il prezzo del cartellino che, stando a Transfermarkt.it, è fissato a 90 milioni.

Considerando che l'Inter lo acquistò per 74 milioni di euro nell'agosto 2019 e la grande importanza che l'attaccante belga ha acquisito per la rosa nerazzurra, è probabile che non si schiodi per una cifra inferiore ai 100 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!