L'Inter avrebbe cominciato a muoversi con largo anticipo in vista della prossima estate, visto che a gennaio difficilmente sarà fatto qualcosa, se non in prestito e legato sempre alla possibile partenza di Christian Eriksen. Per questo motivo i nerazzurri vorrebbero anticipare la concorrenza su due elementi molto richiesti sul mercato, Rodrigo De Paul e Juan Musso. Il primo è stato chiesto anche a gennaio, ma l'Udinese non vuole privarsi dei suoi migliori elementi a stagione in corso, essendo in lotta per non retrocedere. Le due società, tra l'altro, potrebbero approfondire ulteriormente i discorsi sabato, in occasione della sfida di campionato in programma alla Dacia Arena, alle ore 18.

Le trattative per De Paul e Musso

Inter e Udinese starebbero discutendo in queste settimane di Rodrigo De Paul e Juan Musso. Stando a quanto riportato da Tuttosport, la trattativa che sarebbe in fase di conclusione è quella riguardante il centrocampista argentino. I nerazzurri lo avrebbero voluto già a gennaio ma i friulani non hanno voluto privarsene a stagione in corso e, inoltre, il club meneghino non ha potuto muoversi senza la cessione a titolo definitivo di uno degli esuberi, su tutti Radja Nainggolan. Anche in questa stagione, d'altronde, il classe 1994 argentino è stato spesso decisivo per i friulani mettendo a segno quattro reti in diciotto presenze di campionato.

Decisivo lo è stato spesso anche Juan Musso, che ha salvato più volte il risultato.

L'estremo difensore è stato individuato dall'Inter come il miglior erede possibile di Samir Handanovic. In questo caso i nerazzurri avrebbero imbastito l'affare già per la prossima estate anche se, a differenza di De Paul, in questo caso non ci sarebbe ancora l'intesa definitiva.

Le cifre del maxi affare

L'Udinese è da sempre bottega cara e difficilmente farà sconti all'Inter per Rodrigo De Paul e Juan Musso, valutati complessivamente almeno 60 milioni di euro.

I nerazzurri, per questo motivo, potrebbero inserire delle contropartite tecniche per abbassare l'esborso economico e realizzare anche plusvalenze importanti in ottica bilancio. Un nome che piacerebbe ai friulani è quello di Andrea Pinamonti, che rappresenterebbe un rinforzo importante in attacco: l'attaccante troverebbe sicuramente più spazio in Friuli rispetto a quanto successo a Milano, dove ha giocato solo qualche spezzone di gara fino a ora.

La sua valutazione si aggirerebbe intorno ai 15 milioni di euro. Un altro giocatore che potrebbe finire in bianconero è il portiere rumeno Radu, che sostituirebbe proprio Musso tra i pali dell'Udinese e verrebbe valutato intorno ai 10 milioni di euro.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!