Uno dei giocatori che ha fatto molto bene in casa Inter in questa stagione è sicuramente Alessandro Bastoni. Il centrale, nonostante la giovane età essendo un classe 1999, è un punto fermo dello scacchiere tattico di Antonio Conte, che dalla scorsa annata ha deciso di puntare su di lui, preferendolo anche a giocatori di grande esperienza internazionale come Diego Godin. Le sue prestazioni non sono passate inosservate, attirando l'attenzione dei top club europei. Nei mesi scorsi si è parlato dell'interesse del Manchester City, ma ci sarebbe un altro top club su di lui in queste ultime settimane: il Barcellona.

Barcellona su Bastoni

Chi potrebbe caratterizzare la prossima sessione di calciomercato è Alessandro Bastoni. Il difensore è un punto fermo dell'Inter e, nonostante la giovane età, è insostituibile per il tecnico nerazzurro, Antonio Conte, che quando ha potuto lo ha sempre schierato in campo dal primo minuto, eccezion fatta quando ha dovuto fare i conti con il Covid. Fino ad ora, in questa stagione, il classe 1999 ha collezionato 21 presenze in campionato e sei in Champions League ma è ancora in cerca della sua prima rete stagionale.

Il Barcellona avrebbe messo gli occhi su di lui nelle ultime settimane. I blaugrana, infatti, sono alla ricerca di un rinforzo nel reparto arretrato e, stando a quanto riportato dai media spagnoli, avrebbero individuato in Bastoni il degno erede di Pique.

Inoltre, in questa stagione la squadra di Koeman ha già dovuto fare fronte all'emergenza in difesa, visto che ha dovuto schierare spesso giovani della Cantera come Mingueza e Araujo. L'idea degli spagnoli sarebbe quella di avere Bastoni e Pique in coppia, con lo spagnolo che farebbe da chioccia all'attuale difensore dell'Inter.

La trattativa

L'Inter non ha intenzione di privarsi facilmente di Alessandro Bastoni. Non è un caso che i nerazzurri stiano trattando il rinnovo di contratto del difensore, nonostante le difficoltà societarie degli ultimi mesi. Il Barcellona, comunque, non demorde e la prossima estate potrebbe fare una proposta importante per convincere il club meneghino a privarsi del classe 1999.

Un ruolo importante potrebbe averlo anche l'Europeo, visto che Bastoni dovrebbe essere convocato da Roberto Mancini e potrebbe anche ricoprire il ruolo di titolare al fianco di Bonucci. Giocare un grande Europeo, infatti, vorrebbe dire vedere il prezzo del cartellino lievitare alle stelle. L'Inter, dal suo canto, già allo stato attuale difficilmente accetterà proposte inferiori ai 60 milioni di euro. Se i catalani dovessero mettere sul piatto una cifra superiore, a quel punto i nerazzurri potrebbero prenderla quantomeno in considerazione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!