Mercoledì 3 marzo alle ore 20:45 ci sarà Milan-Udinese, match valido per la 25ª giornata di Serie A. I rossoneri, durante il turno precedente, hanno battuto la Roma di Fonseca all'Olimpico col risultato di 2-1, per merito delle reti di Kessié (penalty) e Rebić a cui ha inutilmente risposto Veretout per i giallorossi.

I friuliani, invece, hanno ottenuto una vittoria di misura alla Dacia Arena contro la Fiorentina di Prandelli, imponendosi per 1-0 grazie al goal di Nestorovski.

Statistiche: durante le ultime dieci partite tra Milan ed Udinese nel campionato italiano a spuntarla in più occasioni sono stati i rossoneri con quattro vittorie come tre dei friuliani.

Tre, invece, sono stati i match terminati con lo stesso numero di reti.

Milan, Ibrahimovic probabile vertice offensivo

Stefano Pioli ed il suo Milan affronteranno l'Udinese consapevoli di non poter contare sulla qualità di Bennacer e Mandzukic, entrambi out per infortunio muscolare. Per battere la squadra di Gotti, il tecnico ex Lazio potrebbe scegliere nuovamente il 4-2-3-1, con Gigio Donnarumma tra i pali. Gli interpreti del pacchetto arretrato saranno presumibilmente Calabria e Hernandez ai lati, con Romagnoli e Kjaer in mezzo al reparto. Linea mediana che, con ogni probabilità, vedrà come titolari Kessié e Tonali. A trequarti campo, invece, assieme a Calhanoglu e Saelemaekers potrebbero giocarsi una maglia da titolare Leão e Rebić, col giocatore ex Eintracht Francoforte che pare avanti nelle gerarchie.

Vertice offensivo rossonero che sarà probabilmente affidato al "sempreverde" Zlatan Ibrahimovic.

Udinese, Okaka-Llorente possibile tandem d'attacco

Mister Gotti e la sua Udinese navigano in dodicesima posizione di classifica con 28 punti ottenuti ad un rassicurante +10 dalla zona retrocessione. Per tentare di insediare il Diavolo, il tecnico friulano potrebbe optare per il 3-5-2, con Musso in porta.

I titolari difensivi avranno ottime possibilità di essere Becao, Nuytinck e Bonifazi. Cerniera di centrocampo che, invece, sarà presumibilmente composta, almeno inizialmente, da Stryger Larsen e Zeegelaar sulle corsie con De Paul, Wallace e Arslan che faranno da filtro in mezzo. Tandem d'attacco che avrà buone chance di essere formato da Stefano Okaka e Fernando Llorente.

Le probabili formazioni di Milan-Udinese:

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Tonali, Kessiè; Calhanoglu, Saelemaekers, Rebić (Leão); Ibrahimovic. Allenatore: Stefano Pioli.

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Nuytinck; Stryger Larsen, De Paul, Wallace, Arslan, Zeegelaar; Okaka, Llorente. Allenatore: Luca Gotti.

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina A.S. Roma
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!