Nella giornata del 24 febbraio, Paulo Dybala è volato a Barcellona per un consulto specialistico con il professor Cugat. Il giocatore della Juve ha voluto sottoporsi a un'ulteriore visita al ginocchio per capire come mai sente ancora dolore. La prognosi per l'infortunio di Paulo Dybala era stata stimata in 20 giorni. Ma adesso ne sono passati 40 e il giocatore ha ancora dei problemi per questo motivo ha voluto vederci chiaro. La visita a cui si è sottoposto il numero 10 juventino ha stabilito che non ci sono complicazioni. Dunque Dybala proseguirà con le terapie per risolvere il problema al legamento del ginocchio.

Dybala resta fermo ai box

Paulo Dybala dovrà proseguire il suo percorso di recupero e poi quando non sentirà più dolore rientrerà a disposizione di Andrea Pirlo. La speranza è quella che torni a disposizione della Juve per il 9 marzo giorno in cui ci sarà la sfida di ritorno della gara di Champions League contro il Porto. L'assenza di Dybala, però, è molto pesante per i bianconeri visto che anche Alvaro Morata non è al meglio della forma. Lo spagnolo è reduce da un'influenza intestinale che lo sta debilitando. Morata, nella giornata del 24 febbraio, non si è allenato proprio perché sta cercando di recuperare. Dunque, sabato 27 febbraio, nel match contro il Verona, Andrea Pirlo si affiderà alla coppia formata da Dejan Kulusevski e Cristiano Ronaldo.

Gli impegni per i bianconeri sono molti perciò la speranza è che uno tra Dybala e Morata possa tornare il prima possibile per consentire anche qualche rotazione offensiva.

Tante assenze per la Juventus

Per la gara contro il Verona, però, la Juventus non dovrà fare a meno del solo Dybala. Infatti, non saranno a disposizione nemmeno Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Juan Cuadrado, Arthur e Danilo.

Quest'ultimo è squalificato, mentre tutti gli altri sono infortunato. Dunque, l'assenza di Danilo sarà particolarmente pesante per Pirlo che di fatto non avrà un terzino destro di ruolo. Al posto del numero 13 juventino dovrebbe esserci Dragusin. Il giovane difensore rumeno dovrebbe giocare insieme a Matthijs De Ligt, Merih Demiral e Alex Sandro.

A centrocampo ci sarà il rientro di Adrien Rabiot che giocherà al fianco di Rodrigo Bentancur. Sulle fasce, invece, agiranno Federico Chiesa e Weston McKennie. Nella giornata del 26 febbraio la Juventus si allenerà al JTC e poi la squadra partirà alla volta di Verona. Alle 13:30 di venerdì, ci sarà anche la conferenza stampa di Andrea Pirlo che magari darà qualche ragguaglio sui tempi di recupero di Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini, Alvaro Morata, Juan Cuadrado, Paulo Dybala e Arthur.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Champions League
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!