Uno dei pochi giocatori che non hanno tenuto fede alle aspettative in casa Inter in questa stagione, almeno per il momento, è sicuramente Arturo Vidal. Il centrocampista cileno non ha avuto un buon rendimento, condizionato anche da qualche problema fisico, che nelle ultime settimane che gli ha fatto perdere anche il posto da titolare a discapito di Christian Eriksen. Voluto fortemente da Antonio Conte la scorsa estate, la permanenza a Milano è tutt'altro che scontata la prossima stagione visto che sarebbe finito nel mirino del Marsiglia, che attuerà una vera rivoluzione per provare a tornare in Champions League.

Marsiglia su Arturo Vidal

Uno dei giocatori che potrebbe lasciare l'Inter nella prossima sessione di calciomercato è Arturo Vidal. Il centrocampista cileno è arrivato dal Barcellona praticamente a parametro zero, con un bonus di 1 milione di euro solo al raggiungimento di determinati obiettivi. Il giocatore, però, nonostante fosse stato voluto fortemente da Antonio Conte non ha convinto a pieno in questa stagione. Sono ventuno le presenze raccolte in campionato, a fronte di tre partite disputate in Coppa Italia e quattro in Champions League, mettendo a segno solo una rete nel derby d'Italia di Serie A contro la Juventus.

Su di lui avrebbe messo gli occhi il Marsiglia, che cerca un rinforzo in mezzo al campo che possa alzare anche il livello dell'esperienza internazionale.

A volerlo il nuovo allenatore del club francese, Jorge Sampaoli, che lo conosce benissimo avendolo allenato quando era il commissario tecnico della Nazionale cilena. E il rapporto tra i due è rimasto idilliaco, fattore da non sottovalutare e che potrebbe convincere il Guerriero a lasciare Milano per sposare la nuova causa, dato che in biancoazzurro troverebbe sicuramente maggiore spazio di quanto non possa accadere all'Inter, soprattutto nel caso in cui dovesse arrivare anche Rodrigo De Paul.

La trattativa

Inter e Marsiglia, stando a quanto riportato da TycSports, sarebbero pronte a discutere del futuro di Arturo Vidal ma i nerazzurri prima attenderebbero il via libera di Antonio Conte, visto che è stato lui a volerlo fortemente a Milano la scorsa estate. Con il placet del tecnico il club meneghino non si opporrebbe alla partenza del centrocampista cileno.

Anzi, non è escluso che possa partire quasi a parametro zero, così come è stato liberato dal Barcellona la scorsa stagione dato che la società nerazzurra con la sua partenza abbasserebbe notevolmente il monte ingaggi. Il classe 1987, infatti, al momento ha un contratto con l'Inter fino a giugno 2022 a oltre 6 milioni di euro netti a stagione.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!