Nell'ultimo successo dell'Atalanta sulla Sampdoria per 2-0, di domenica 28 febbraio, c'è stata ancora una volta la firma di Robin Gosens. L'esterno mancino bergamasco è una sentenza e l'arma in più dell'Atalanta di Gasperini. Il suo rendimento è di altissimo livello e i numeri parlano da soli. Domenica scorsa ha segnato il suo ottavo goal in campionato, uno in meno dei nove messi a segno nella scorsa stagione. Tra questa annata e la scorsa ha segnato 17 goal, quattro in più di qualsiasi centrocampista che milita nei cinque maggiori campionati europei.

Per questo gli occhi delle società, italiane e non, sarebbero fissi su di lui. Un giocatore che è stato un vero e proprio affare per l'Atalanta, che lo ha acquistato per soli 2 milioni di euro dagli olandesi dell'Heracles nel 2017 e che, oggi, ne vale almeno 30.

Inter e Juve all'assalto di Gosens

Chi delle squadra italiane avrebbe tentato di acquistare il centrocampista tedesco sono state le due eterne rivali: Inter e Juventus. I nerazzurri avrebbero provato il colpo la scorsa estate. L'allenatore, Antonio Conte, ha sempre avuto un occhio di riguardo per questo esterno mancino, che trova la via del goal con una facilità disarmante. Purtroppo la trattativa non sarebbe andata a buon fine poiché le due controparti non avrebbero trovato un accordo.

La formula richiesta dall'Inter sarebbe stata quella di un prestito con obbligo di riscatto, ma l'Atalanta non avrebbe aperto la trattativa. Stessa sorte anche per la Juventus, che avrebbe provato a portare a Torino il giocatore nella sessione del mercato di gennaio, cercando di aprire un dialogo con il club bergamasco. Ma Gosens è un giocatore di cui Gasperini non può fare a meno.

Il suo nome potrebbe continuare ad essere presente anche nella prossima sessione di mercato, con Paratici che potrebbe cercare di mettere a segno un colpo decisivo. Anche perché le concorrenti sono molto agguerrite. Sul giovane ragazzo si starebbero muovendo anche i club inglesi come il Manchester City di Pep Guardiola.

Le storia di Gosens

Robin Gosens milita nell'Atalanta dal 2017. Ha totalizzato fino ad ora 21 goal. Viene acquistato dai bergamaschi il 2 giugno 2017 ed esordisce nel match contro la Roma il successivo 20 agosto. Segna il suo primo goal il 23 novembre nella sfida contro l'Everton. L'anno successivo arriva anche il suo primo goal in Serie A, nella sfida interna contro il Torino. Dopo i primi due anni di esperienza trova posto come titolare sulla fascia sinistra, proponendosi sempre in fase offensiva e realizzando reti importanti come quella in Champions League contro lo Shakhtar, per il passaggio del turno agli ottavi. Inizialmente viene impiegato come mezzala sinistra di centrocampo. Successivamente viene adattato ad esterno sinistro e poi a terzino.

Dotato di un buon fisico, negli anni ha affinato molto il tiro da fuori ed oggi è un ottimo finalizzatore.

Segui la pagina Inter
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!