Il Milan è riuscito a risollevarsi dopo le due sconfitte di fila in campionato contro Spezia e Inter, battendo in trasferta la Roma col punteggio di 2-1. I ragazzi di Stefano Pioli hanno saputo reagire al momento difficile e l'allenatore rossonero ha sorprendentemente escluso il capitano Alessio Romagnoli dalla formazione titolare. Il nazionale italiano è stato brillantemente sostituito dall'inglese Tomori, che è stato autore di diversi salvataggi. Il capitano rossonero, che ha un contratto in scadenza nel 2022, potrebbe essere ceduto visto anche le difficoltà incontrate per il rinnovo.

Per quanto riguarda la fase offensiva, invece, il Milan preferirebbe il brasiliano Otavio al francese Florian Thauvin.

Calciomercato Milan, possibile cessione per Romagnoli

Il Milan si trova ad affrontare un dilemma per quanto riguarda il futuro del capitano Romagnoli poiché la sua situazione contrattuale deve essere risolta presto. Romagnoli è stato messo in panchina nel 2-1 di domenica contro la Roma con Fikayo Tomori che ha messo a segno una prestazione molto sicura in grado di consentirgli di mantenere il suo posto da titolare. Secondo alcuni rumors sul web, sarebbero appena iniziati i contatti per il prolungamento del contratto di Romagnoli - in scadenza a giugno 2022 -. Il suo stipendio attuale è di 3,5 milioni di euro netti a stagione e il suo agente Mino Raiola sembra aspettarsi un aumento che dovrebbe portare il suo assistito a guadagnare una cifra vicina ai 6 milioni di euro.

Si tratta di una trattativa molto complicata, anche perché il rendimento attuale di Romagnoli non giustifica un grande aumento di stipendio. Quindi, se non ci saranno progressi nei colloqui nei prossimi mesi, non si può escludere che il Milan decida di vendere il proprio capitano nella finestra di trasferimento estiva. Il club rossonero non può permettersi di giocare la prossima stagione con Romagnoli col contratto in scadenza, perché le situazioni di Gigio Donnarumma e Hakan Calhanoglu stanno insegnando molto in tal senso.

Senza il rinnovo contrattuale, Paolo Maldini e Frederic Massara ascolteranno le eventuali offerte che arriveranno. Dato che nel 2015, Romagnoli era stato acquistato per 25 milioni di euro, il Milan potrebbe ottenere una discreta plusvalenza dalla possibile cessione del giocatore.

Calciomercato Milan, Otavio sarebbe preferito a Thauvin

Secondo alcune indiscrezioni sul web il Milan starebbe continuando a lavorare per cercare di ingaggiare a parametro zero Otavio, che vorrebbe lasciare il Porto alla scadenza del contratto a giugno per provare una nuova esperienza nel campionato italiano. Anche la Roma di Fonseca sarebbe interessata al giocatore, ma Otavio sembra essere desideroso di vestire la maglia rossonera, onorato dell'interesse di un club così importante, e ha rifiutato due ricche offerte dei club degli Emirati Arabi perché aspetterebbe il Milan. I dirigenti Paolo Maldini e Ricky Massara sono convinti che le caratteristiche dell'ex fuoriclasse dell'Internacional siano perfette per il lavoro che Stefano Pioli chiede alle sue ali: velocità con o senza palla, qualità nel dribbling e applicazione anche in fase di non possesso.

Non solo, Otavio ha superato Florian Thauvin in quanto c'è un leggero rallentamento nei colloqui sul francese, anche se la trattativa con il suo entourage non è del tutto fallita. Una pausa di riflessione sia di natura tecnica che economica, visto che Thauvin vuole uno stipendio superiore ai di milioni di euro.

Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la pagina Milan
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!