La Juventus contro l'Udinese ha ottenuto un'importante vittoria, maturata negli ultimi dieci minuti del match. Decisivo è stato Cristiano Ronaldo, che ha realizzato due gol, uno su rigore. Nel post partita è stato intervistato uno dei leader della Juventus, Leonardo Bonucci, che ha reso omaggio all'Inter e alla vittoria dello scudetto. Il difensore ha sottolineato che in questa stagione alla Juve è mancata continuità, ma ci sono obiettivi importanti da raggiungere in queste ultime partite, ovvero la Champions League e la finale di Coppa Italia.

In merito alla prestazione deludente della Juventus contro l'Udinese, Bonucci ha dichiarato: "Se ci accontentiamo di dieci minuti giocati bene significa che non abbiamo capito niente". Il difensore ha poi aggiunto: "Non riusciamo a cambiare marcia e a tenerla per tutta la partita". Bonucci ha sottolineato come le partite si decidano sugli episodi e così è stato anche in Udinese-Juventus.

Bonucci sui successi della Juventus e sulla voglia di ritornare a vincere

"Si chiude un ciclo, ne inizia un altro, bisogna ritrovare forza e fame": queste le parole di Bonucci nel post partita di Udinese-Juventus, match che ha visto la squadra di Pirlo vincere pur fornendo una prestazione deludente per gran parte del match.

Il difensore ha sottolineato che lo scudetto vinto dall'Inter deve dare forza alla Juventus nel ritrovare quella voglia di vincere che ha caratterizzato il percorso dei bianconeri negli ultimi nove anni. Bonucci ha poi voluto lanciare un messaggio a tutte le rivali sportive della Juventus: "Abbiamo creato qualcosa di difficile da emulare: vincere per nove anni è epico.

Complimenti all’Inter, ma la Juve si rialza sempre. L’abbiamo fatto e continuiamo a farlo".

Le prossime partite della Juventus

Intanto per la Juventus sarà importante chiudere al meglio la stagione. Le quattro partite di campionato saranno un banco di prova importante: i bianconeri affronteranno il Milan all'Allianz Stadium di Torino, successivamente ci sarà la sfida contro il Sassuolo al Mapei Stadium, poi contro l'Inter.

L'ultimo match della stagione di Serie A sarà contro il Bologna allo stadio Dall'Ara. A fine maggio poi la sfida di Coppa Italia contro l'Atalanta. L'eventuale successo contro i bergamaschi permetterebbe alla Juventus di mettere un altro trofeo stagionale in bacheca dopo la Supercoppa italiana vinta contro il Napoli a gennaio. Successivamente potrebbero arrivare importanti novità dal punto di vista societario. Si parla del possibile addio di Agnelli alla presidenza, con Nasi candidato alla sua sostituzione. Inoltre potrebbero arrivare nuovi dirigenti al posto di Nedved e Paratici così come sembrerebbe improbabile la riconferma di Pirlo la prossima stagione.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!