La Juventus nei prossimi mesi è attesa da una fase delicata dal punto di vista gestionale. La probabile mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League (difficile pensare che Milan, Atalanta e Napoli possano perdere punti in questo finale di stagione) significa mancati ricavi per almeno 60 milioni di euro, che possono arrivare a 80 milioni in caso di passaggio agli ottavi di finale. Una situazione che potrebbe pesare in maniera evidente sul bilancio societario. Per questo si parla di una possibile ricapitalizzazione. La Juventus inoltre sarebbe pronta a chiedere ai giocatori la possibilità di posticipare il pagamento di quattro mensilità (da marzo a giugno 2021) così da alleggerire i costi e farli risultare al bilancio d'esercizio della prossima stagione.

Un po' come avvenne lo scorso anno. Allo stesso tempo la società bianconera proverà ad alleggerire la rosa, magari cedendo quei giocatori che pesano molto sul monte ingaggi. si parla infatti delle possibili partenze di Alex Sandro, Rabiot, Ramsey e Cristiano Ronaldo. A questi potrebbe aggiungersi anche Paulo Dybala, in scadenza di contratto a giugno 2022 con la società bianconera.

Dybala potrebbe essere ceduto in estate

In una situazione economica difficile per gran parte delle società calcistiche, alcuni club potrebbero effettuare un ridimensionamento dei costi importante per fronteggiare questo particolare periodo storico. Anche la Juventus starebbe lavorando in questa direzione, con un'estate che potrebbe essere caratterizzata da alcune cessioni pesanti. Fra queste spiccherebbe anche quella di Paulo Dybala, in scadenza di contratto a giugno 2022 con la società bianconera.

A fine stagione dovrebbe esserci l'incontro fra le parti ma attualmente non ci sarebbero i presupposti per un rinnovo di contratto del giocatore. Ci sarebbe infatti troppa distanza fra offerta bianconera e richieste del giocatore. Inoltre l'attuale situazione economica (unita alla probabile mancata qualificazione alla prossima edizione della Champions League) non favorirebbe la permanenza del giocatore argentino.

Il mercato della Juventus

Negli ultimi giorni dalla Francia alcuni giornali sportivi hanno lanciato l'indiscrezione in merito alla quale Paulo Dybala si sarebbe offerto al Paris Saint Germain. Il giocatore argentino gradirebbe un eventuale trasferimento nella società francese anche perché alla guida tecnica della squadra c'è Mauricio Pochettino.

Il tecnico è un grande estimatore di Dybala, lo avrebbe già voluto due stagioni fa al Tottenham. Alla fine però l'argentino ha deciso di rimanere alla Juventus.