Per chi non vuole preoccuparsi dei cambiamenti di tariffe sulla bolletta gas, Enel Energia propone l’offerta

Enel Sicura Gas che consente di avere un prezzo chiaro e bloccato per un anno della componente energia.

Riportiamo di seguito le principali caratteristiche dell’offerta:

  • Nome Offerta: Energia Sicura Gas;
  • Prezzo materia prima Gas: 0,325 €/Smc;
  • Benefici per il cliente: prezzo bloccato per 12 mesi;
  • Come si attiva: online dal sito www.enel.it;
  • Metodo di pagamento: bollettino postale (cartaceo o on line) o addebito sul Conto Corrente.

Chi e come può aderire all’offerta

L’offerta Energia Sicura Gas può essere attivata, gratuitamente e senza che questo richieda alcun tipo di intervento tecnico, da tutti coloro che provengono da un altro fornitore, oppure contestualmente al cambio di intestatario del contratto di fornitura (voltura) o di riattivazione di un contatore disattivato (richiesta di subentro).

Energia Sicura Gas, le principali caratteristiche dell’offerta

La principale caratteristica dell’offerta Energia Sicura Gas è costituita dal fatto che il prezzo della componente energia gas rimane fisso per un anno. Successivamente, ogni eventuale variazione, giustificata comunque dall’andamento del mercato, dovrà essere comunicata con almeno 3 mesi di preavviso al cliente, il quale può recedere dal contratto senza dover sostenere alcuna spesa.

E’ utile, in questa sede, specificare che il prezzo della materia prima gas, che in questa offerta rimane bloccato per un anno, rappresenta mediamente la metà dell’importo complessivo della fattura. I rimanenti costi addebitati in bolletta, infatti, si riferiscono al trasporto, alla gestione del contatore, ai costi di commercializzazione e agli oneri di sistema, che sono definiti periodicamente dall’ARERA (Agenzia per l’Energia) per tutti i fornitori.

I documenti sono necessari per attivare l'offerta Energia Sicura Gas di Enel Energia?

Per poter l’attivare dell’offerta Energia Sicura Gas, bisognerà accompagnare la richiesta con i seguenti documenti:

  • Il codice PDR, identificativo del punto di prelievo della fornitura e rintracciabile sulla bollette:
  • Il codice fiscale del richiedente l’attivazione;
  • Il codice IBAN per l’eventuale addebito della bolletta sul cc.

Nel caso in cui il richiedente provenga da un altro fornitore, ai suddetti documento bisogna aggiungere:

  • L’ultima bolletta.

I documenti relativi al contratto e alle condizioni di fornitura saranno inviati per posta (tradizionale o email, a seconda della preferenza espressa al momento della richiesta di attivazione) e, in caso di subentro o prima attivazione, dovranno essere compilati e rispediti a Enel Energia insieme alla copia di un documento d’identità.

Modalità di pagamento previste da Enel Energia

Enel Energia prevede completa flessibilità per quanto riguarda il pagamento delle bollette, che si può scegliere di ricevere anche in formato digitale attraverso il servizio Bolletta Web, e al quale si può provvedere sia agli sportelli degli uffici postali che presso le ricevitorie concessionarie dei servizi Sisal e Lottomatica. E’ possibile anche provvedere al pagamento direttamente da sito Enel, previo accesso all’Area Clienti, con carta di credito oppure attraverso i servizi PayPal.

L’ultimo metodo di pagamento possibile, che è anche quello più pratico, prevede l’addebito della fattura sul conto corrente. In questo caso, la bolletta verrà inviata 2 settimane prima della data di scadenza della stessa, che sarà anche il giorno nel quale verrà addebitato l’importo dovuto.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la pagina Enel Energia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!