Un mese di fornitura gratis e prezzo bloccato per un anno per chi passa a Enel Energia grazie all’offerta GiustaPerTe Gas. Grazie al mercato libero per l’energia, al quale, ricordiamo, il passaggio diventerà obbligatorio il 1° gennaio 2022, c’è la possibilità di valutare le offerte di diversi fornitori alla ricerca di quella più conveniente in base alle proprie esigenze. Tra queste, degna di attenzione è proprio quella studiata da Enel Energia, le cui caratteristiche riepiloghiamo di seguito:

  • Nome Offerta: GiustaPerTe Gas;
  • Prezzo materia prima Gas: 0,325 €/Smc
  • Benefici per il cliente: sconto del 100% sulla materia prima per il primo mese di fornitura
  • Come si attiva: on line dal sito www.enel.it;
  • Metodo di pagamento: addebito sul Conto Corrente, con PayPal, Bollettino postale.

A chi è riservata l'offerta

L’offerta GiustaPerTe gas può essere attivata da chi proviene da un altro fornitore.

La richiesta di adesione può essere fatta direttamente collegandosi al sito www.enel.it, cercando questa offerta tra quelle relative alla fornitura di gas. L’attivazione non comporta alcun costo da parte del cliente e non richiede alcun tipo di intervento tecnico per la modifica di impianti o del contatore, che rimane lo stesso utilizzato per la precedente fornitura. I tempi tecnici perché si concretizzi il passaggio a Enel Energia sono quelli necessari per i controlli previsti dalla normativa e che richiedono 2 o 3 mesi circa.

Le principali caratteristiche contenute nell'offerta GiustaPerTe

Con l’adesione a GiustaPerTe Gas, il cliente proveniente da un altro fornitore si assicura un prezzo fisso e semplice per i primi dodici mesi di contratto, con l’ulteriore vantaggio di avere un mese gratis della componente materia prima (lo sconto non comprende gli oneri di sistema, i costi di trasporto, di gestione del contatore e di commercializzazione, definiti dall’Autorità per energia e quindi uguali per tutti i fornitori).

Trascorso il primo anno di prezzo bloccato, ogni eventuale variazione sarà comunicata per scritto almeno 90 giorni prima, riconoscendo al cliente la possibilità di recedere dal contratto senza costi e in qualsiasi momento.

Il passaggio a Enel Energia, inoltre, permette l’iscrizione a Enelpremia WOW, il programma fedeltà con il quale i clienti possono usufruire, ogni settimana, di bonus e sconti oltre che di promozioni speciali con bonus sulle forniture.

Informazioni e documenti richiesti per attivare l'offerta GiustaPerTe Gas di Enel Energia

Per procedere nella richiesta di attivazione di GiustaPerTe Gas, sarà necessario comunicare:

  • il codice fiscale del richiedente;
  • l’ultima bolletta;
  • IBAN del proprio conto corrente in caso si richieda l’addebito sullo stesso della bolletta.

Al momento della richiesta di attivazione, bisognerà inoltre indicare la modalità con la quale si desidera ricevere i documenti contrattuali (contratto, condizioni di fornitura, eccetera). L’avanzamento della richiesta potrà essere monitorata attraverso la sezione “Le tue pratiche” presente nell’Area Riservata del sito Enel, nella quale si piò richiedere di essere contattati da un operatore, disponibile anche via chat.

Quali sono le modalità di pagamento previste da Enel Energia

Si può scegliere di ricevere la bolletta nel tradizionale formato cartaceo, via posta, oppure, grazie al servizio Bolletta Web, via email all’indirizzo di posta elettronica indicato. La prima bolletta sarà inviata a distanza di un mese dall’attivazione della fornitura e potrà essere pagata con bollettino postale (presso uffici postali, ricevitorie Sisal/Lottomatica, carta di credito direttamente dal sito Enel). Per il pagamento può anche essere utilizzato la modalità PayPal dall’Area Clienti Enel Energia.

Il metodo di pagamento più pratico rimane comunque quello dell’addebito diretto sul conto corrente che consente di evitare ogni problema connesso a smarrimenti e/o ritardi. Nel caso in cui si scelga questa opzione, la bolletta sarà inviata 15 giorni prima della scadenza, dando al cliente la possibilità di effettuare tutte le verifiche sulla correttezza dell’importo che sarà addebitato alla data di scadenza.

Segui la pagina Abbassa Bollette
Segui
Segui la pagina Enel Energia
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!