In queste ultime ore, Microsoft Italia ha dato comunicazione della disponibilità del Nokia Lumia 530 per l'Italia. Lo Smartphone in questione si colloca nella fascia bassa del mercato Windows Phone, con un prezzo di lancio fissato ad appena 99€. Lumia 530 tuttavia, non rinuncia ad una esperienza d'uso piacevole e fluida, anche grazie all'adozione di Windows Phone, che si è sempre contraddistinto per le ottime performance ottenute anche sugli hardware meno potenti.

Interessante a questo prezzo, la dotazione hardware che vede un processore Qualcomm Snapdragon 200 quad-core da 1.2 GHz, display da 4" con risoluzione FWVGA (854x480 pixel) con presenza di tasti a schermo, memoria interna di 4 GB espandibili con MicroSD fino a 128 GB, fotocamera da 5 megapixel che purtroppo non vede la presenza del flash, così come è assente una fotocamera anteriore, e i consueti 512 MB di RAM, che consentono una buona esperienza all'interno del sistema operativo, ma limitano la scelta di app e giochi che richiedono un quantitativo di RAM più elevato.

Il tutto è alimentato da una batteria da 1430 mAh.

Non abbiamo dubbi che Microsoft con questo terminale abbia intenzione di replicare il successo ottenuto dal modello base di gamma della precedente generazione di Lumia: il 520. Soltanto il tempo ci dirà come reagirà il mercato di fronte a questa politica sui prezzi aggressiva da parte dell'azienda di Redmond, che punta a rubare quote di mercato al concorrente sistema Android, che al momento domina il mercato grazie alla quantità enorme di modelli esistenti e alla presenza più longeva sul mercato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone

Lumia 530 punta ovviamente, come dichiarato da Paola Cavallero, manager di Microsoft Mobile Italia, a diventare "Il punto di riferimento per il segmento degli smartphone democratici", ovvero offrire una esperienza mobile gradevole a più persone possibile, coprendo così i budget più bassi. È altrettanto probabile infatti, che nei prossimi mesi il terminale subisca un ribassamento di prezzo che lo porterà a non avere rivali nel suo settore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto