Crescono le aspettative dei fan Apple in merito alle caratteristiche del nuovo iPhone in arrivo per settembre: stiamo parlando della versione 6S, che secondo molti verrà affiancata anche da un dispositivo con schermo più grande denominato ancora una volta Plus. Secondo gli ultimi rumors circolati in rete, il dispositivo sarà composto da una lega metallica ultra resistente che dovrebbe proteggere l'utente dal rischio "bendgate". Nella pratica, la scocca del nuovo iPhone sarà molto più resiste ai piegamenti accidentali, in modo da evitare cattivesorprese ai possessori.

Questo risultato sarebbe stato ottenuto (così come ha riportato l'agenzia d'informazione Ansa) grazie ad una nuova lega di alluminio del gruppo 7000, che poi sarebbe la stessa già utilizzata per la fabbricazione delnuovo orologio intelligente della Apple.

Nuovo iPhone 6S: ecco le altre probabili specifiche del prossimo melafonino

Ma negli scorsi mesi le indiscrezioni su quelle che potrebbero essere le future caratteristiche del nuovo iPhone 6S sono state davvero tante e non si sono soffermate alla scocca. Partiamo dalla possibile virtualizzazione del tasto Home, che secondo alcuni potrebbe scomparire all'interno dello schermo touch. Dal punto di vista dell'hardware, si farà spazio anche al nuovo processore A9, più performante ed allo stesso tempo meno esoso in termini di energia.

Lo schermo touch diventerà inoltre sensibile alla pressione del tocco guadagnando la cosiddetta tecnologia Force Touch, già in uso in altri dispositivi della Apple. La fotocamera posteriore guadagnerà invece la possibilità di utilizzare un sensore da 12 Mgpixel, con registrazione video a4k. C'è infine chi parla della possibile scomparsa del jack cuffie, in favore di dispositivi senza fili.

6S e Plus 2015:possibile datadi presentazione ufficiale e altre info commerciali

Stante la situazione, vi è da sottolineare che con grande probabilità potremo conoscere tutti i dettagli riguardo i nuovi iPhone entro le prossime settimane, visto che la data di presentazione è prevista per il 9 settembre. L'iter di commercializzazione dovrebbe pertanto seguire la prassi della mela morsicata, con l'arrivo nel nostro Paese per ottobre e la massima disponibilità in stock entro il periodo degli acquisti natalizi.

I prezzi, come da tradizione Apple, dovrebbero partire dalle 750 € per i dispositivi entry levele salire sulla base delle specifiche.

Come da prassi, restiamo in attesa di conoscere le vostre opinioni sulle novitàdi casa Appletramite l'aggiunta di un commento, mentre per ricevere le prossime news al riguardo vi ricordiamo di cliccare il comodo tasto "segui" che trovate in alto.