Dopo le presentazioni avvenute negli scorsi giorni, che hanno svelato il volto di Samsung Galaxy S7 e LG G5, adesso le attenzioni di appassionati e addetti ai lavori si sono spostate sul nuovo Huawei P9. Questo device inizialmente si pensava che sarebbe stato presentato a margine del Mobile World Congress di Barcellona, come del resto accaduto con gli altri due top di gamma di Samsung ed LG. Tuttavia i vertici della multinazionale cinese hanno preferito far slittare di qualche settimana il suo debutto, forse per non sovrapporlo a quello dei rivali.

Secondo le ultime indiscrezioni, questo nuovo dispositivo dovrebbe essere presentato tra marzo e aprile, nel corso di un apposito evento che sarà organizzato da Huawei allo scopo di far risaltare nel migliore dei modi l'arrivo sul mercato del nuovo Smartphone.

Display e processore

Per quanto riguarda le specifiche tecniche del nuovo Huawei P9, arrivano sempre maggiori indiscrezioni:queste con il passare dei giorni si fanno sempre più precise e specifiche. Losmartphone dovrebbe arrivare sul mercato con un display da 5,2 pollici con risoluzione Full Hd. Le versioni previste dovrebbero essere 4: Standard, Lite, Plus e Max. Come processore del nuovo dispositivo della multinazionale cinese, secondo gli ultimi rumors che arrivano direttamente dal web, troveremo una nuova e più aggiornata versione del Kirin 950: il Soc Kirin 955.

Le altre voci

Per quanto riguarda la versione Max del nuovo Huawei P9, si mormora che avrà uno schermo di oltre 6 pollici, ma in merito si attendono maggiori informazioni che sicuramente arriveranno a breve. Certamente la Ram sarà migliorata, questo dovrebbe avvenire grazie alla presenza di 4 Gb di memoria. La memoria interna dovrebbe partire da 32 Gb per quanto riguarda il modello 'base', e sarà espandibile grazie alla microSD.

Così come anche sull'iPhone 7, dovrebbe trovare spazio un sistema che prevede una doppia fotocamera posteriore, per migliorare ulteriormente la risoluzione delle immagini. Infine non si esclude la presenza di un lettore per le impronte digitali nella parte posteriore del dispositivo.