L’attesa per l’uscita del Galaxy S7 di Samsung sta per terminare. Mancano poche setimane all’evento di presentazione dello Smartphone top di gamma del colosso sudcoreano, dopodiché avremo modo di conoscere tutte le caratteristiche tecniche che lo contraddistingueranno. Al momento non vi sono certezze su come sarà il dispositivo, ma alcuni dei rumors circolati fino ad oggi potrebbero essere confermati, proprio come accaduto in altre occasioni passate. Una cosa ufficiale però c’è già, si tratta della data in cui sarà mostrato al pubblico il device, nonché la location che ospiterà l’evento.

Nelle ore scorse è stato pubblicato un filmato che annuncia tale appuntamento, tra i più attesi nel settore tecnologico di questa prima parte del 2016.

Galaxy S7 atteso al MWC 2016

Samsung ha annunciato che il tradizionale Unpacked si svolgerà a Barcellona in occasione del Mobile World Congress 2016. L’evento si terrà il 21 febbraio alle ore 19.00 presso il Centre de Convencions Internacional della città catalana e potrà essere seguito in diretta streaming live dal canale YouTube dell’azienda. Oltre alla presentazione del Galaxy S7, avremo anche quella relativa all’S7 Edge.

Il filmato, che dura una manciata di secondi, mostra solamente una scatola chiusa e riporta l’hashtag #TheNextGalaxy, con i dettagli tecnici che saranno svelati solamente in occasione dell’evento in Spagna. Nell’attesa di scoprirli accuratamente fra qualche giorno, ricapitoliamo quali sono le indiscrezioni che circolano attualmente sulle specifiche del Samsung Galaxy S7.

Rumors sulle caratteristiche dello smartphone

Lo smartphone dovrebbe essere rilasciato in quattro differenti versioni, che avranno diversità nella dimensione dello schermo e sulla presenza o meno di bordi ricurvi sul display. I pannelli Super AMOLED dovrebbero essere Quad HD, mentre il comparto hardware dovrebbe vedere la presenza di processore Snapdragon 820 o Exynos 8890 a seconda del modello. La RAM affiancata sarà con tutta probabilità da 4 GB.

Per quanto concerne la fotocamera, invece, si punta sul sensore da 12 MP, con la tecnologia BRITECELL, pensata per dare il massimo in condizioni di scarsa luminosità ambientale. Un potenziamento dovrebbe interessare anche la batteria, che a quanto pare potrà essere ricaricata rapidamente, mentre per la connettività si parla di USB Type-C. La curiosità maggiore, comunque, resta per quanto riguarda il design, di cui ancora non si sa nulla; qualcuno sostiene che non cambierà molto dalla generazione precedente, altri ipotizzano una rivoluzione estetica. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per altre novità sui cellulari Samsung.

Segui la nostra pagina Facebook!