Dopo essere stato il presentato ufficialmente a San Francisco il 7 settembre durante il keynote, iPhone 7 è disponibiledal 16 settembre anche in Italia. Le versioni presentate sono due: una versione "compatta" e una versione "plus" con un ampio display da 5,5''. I tagli di memoria disponibili sono tre: 32 GB, 128 GB e 256 GB. Novità anche nelle colorazioni. Oltre alle "classiche" colorazioni silver, gold e rose-gold, quest'anno la vera novità sono le colorazioni nero opaco e nero lucido, denominato "jet-black", caratterizzato da una particolare anodizzazione e lucidatura dell'alluminio serie 7000.

Purtroppo se vorrete acquistare lo smartphone in colorazione” jet-black" non sarà disponibile la versione da 32 GB ma solo quella da 128 o 256 GB.

I nuovi top di gamma hanno a bordo il nuovo processore Apple A10 "fusion" con architettura a 64 bit, affiancato da un coprocessore di movimento M10 integrato. Questo processore dovrebbe garantire, almeno secondo i dati forniti da Apple, una velocità fino a due volte maggiore rispetto all’iPhone 6. Le diagonali del display, ed anche la risoluzione, sono rimasti immutati rispetto alla precedente generazione. iPhone 7 ha una diagonale di 4,7’’, mentre il fratello maggiore “plus” ha un display con una diagonale di 5,5’’(full-hd). Nonostante ciò i nuovi Display Retina HD dovrebbero garantire una luminosità maggiore del 25% ed una gamma cromatica decisamente più ampia.

iPhone 7 ha una fotocamera posteriore da 12 MP con stabilizzatore ottico ed apertura focale f/1.8. L’apertura maggiore permetterà al telefono di catturare più luce negli ambienti con scarsa illuminazione e di effettuare foto maggiormente stabilizzate. Migliorata anche la fotocamera frontale con risoluzione incrementata a 7 MP.

iPhone 7 plus, invece, presenta addirittura due fotocamere da 12 MP entrambe stabilizzate otticamente.

La fotocamera principale, denominata “grandangolo” ha una un’apertura f/1.8 e una lunghezza focale di 28 mm, mentre la fotocamera secondaria “teleobiettivo” ha una lunghezza focale di 56 mm e apertura f/2.8. Quest’ultima fotocamera consentirà di avere uno zoom ottico fino a 2x (digitale fino a 10x).

Il passaggio tra le due fotocamere e la messa a fuoco dovrebbero avvenire in tempi rapidissimi grazie al nuovo processore di immagine dedicato.

Apple abbandona la scelta di montare un tasto fisico. Scelta condivisibile o meno? Starà agli utenti determinarlo. Probabilmente l’azienda ha adottato questa soluzione anche in vista della certificazione IP 67 (resistenza a spruzzi d’acqua e polvere) presente nei nuovi smartphone. Tuttavia quando effettuerete una pressione sul tasto home, il “taptic-engine” produrrà un vero e proprio “feedback tattile” dando la sensazione all’utente di premere veramente un tasto fisico. Difficile descriverlo a parole, dovrete provarlo di persona.

Grande assente in questa generazione è il jack audio da 3,5 mm, la cui mancanza ha fatto discutere molto gli appassionati del “melafonino”.

Niente paura poiché Apple fornirà nella scatola oltre alle nuove cuffie con connettore lightning, anche un adattatore per utilizzare qualsiasi tipo di cuffie che già possedete. Vedremo se questa scelta sarà apprezzata o meno.

Il comparto audio è arricchito ulteriormente dalla presenza di due altoparlanti stereo per una migliore esperienza di ascolto dei contenuti multimediali. Sui nuovi iPhone è installato il nuovo sistema operativo iOS 10, il quale presenta numerose funzionalità interessanti quali la funzione “alza iPhone ” per riattivare il telefono dallo stand-by, le notifiche interattive ed tante altre novità.

Il prezzo di listino in Italia di iPhone 7 è pari a 799 € per la versione da 32 GB fino ad arrivare a 1019 € per la versione da 256 GB.

La versione plus partirà, invece, da 939 € (32 GB) sino a 1159 € per la versione da 256 GB. I prezzi sono decisamente alti ma, come si dice, iPhone è sempre iPhone.