Novità per l'app di messaggistica più usata tra gli utenti social: a breve, infatti, su Whatsapp sarà possibile condividere con i propri contatti qualsiasi tipo di file e documento. L'annuncio è stato rilasciato dalla comunità di utenti. Questa innovazione permetterà al programma di limitare la concorrenza di cui ha goduto negli scorsi mesi.

Cosa ci sarà di nuovo?

La grande innovazione, che verrà inserita in un prossimo aggiornamento, sarà molto gradita da tutti coloro che utilizzano l'applicazione per lo scambio di allegati.

Pubblicità
Pubblicità

In parole povere, si potranno inviare documenti in maniera normale così come accade già momentaneamente con foto, video e clip audio. Ma le novità non si fermano. Infatti, con l'invio di immagini e video non sarà più necessaria la compressione, in quanto arriveranno al destinatario come copia esatta di quelli inviati dall'utente. Ciò permette di mantenere una qualità decisamente elevata; tuttavia, aumenteranno di qualche secondo i tempi.

Pubblicità

Per quanto riguarda l'invio di documenti, l'unico limite che si potrebbe verificare riguarda la loro dimensione. Questa varierà in base allo Smartphone da cui li si sta condividendo: su iOS si godrà di un limite di peso di 128 MB per documento, percentuale minore rispetto a quella di Android (con solo 100 MG a disposizione), mentre tramite il programma web sarà possibile spedire solo file dal peso di 64 MG.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Whatsapp Smartphone

La critica del web ha già valutato la nuova iniziativa come interessante, anche se la maggior parte degli utenti non utilizzerà in pieno la nuova opzione (ci si riferisce a tutti coloro che non sono soliti condividere documenti tramite messaggi su eventuali programmi social).

Quando sarà possibile avere l'aggiornamento?

L'azienda non ha ancora rilasciato una data sicura su un'eventuale rilascio. L'unico dato certo è che per realizzare tutto ciò ci saranno tempistiche di attesa molto lunghe a cui dovremmo sottostare.

Il lavoro degli ingegneri è abbastanza lungo e faticoso, dato che si pongono come obiettivo principale quello di non far comparire bug durante l'invio. Naturalmente, i più esperti di tecnologia hanno già manifestato dei dubbi riguardo le numerose somiglianze con l'applicazione concorrente Telegram (che per prima ha permesso l'invio di qualsiasi tipo di file). La nuova versione sarà rilasciata per i dispositivi Apple con sistema operativo Android e Windows Phone.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto