Proseguiamo anche nel mese di settembre la selezione dei migliori device nella fascia economica dei duecento euro. Nella scelta abbiamo tenuto in considerazione diversi parametri qualitativi per soddisfare le diverse esigenze, valutando sia le proposte di brand molto popolari come Samsung e Huawei, sia di brand minori come Doogee che sono sorprendenti per come riescono ad offrire smartphone con un comparto hardware di tutto rispetto ad un prezzo così contenuto.

Vediamo quindi quali sono i migliori cellulari da 200 euro che consigliamo per questo mese e le loro caratteristiche principali. Ricordiamo che i duecento euro si riferiscono ai prezzi relativi alle Offerte online.

Huawei P9 Lite 2017

Al primo posto non poteva che esserci un modello firmato Huawei, dal momento che il colosso cinese può annoverare nella fascia medio-bassa diversi top seller. E dopo il successo del P8 Lite 2017 ecco che segue il Huawei P9 Lite 2017, con un display IPS LCD da 5,2 pollici e risoluzione 1080x1920 pixel (424ppi).

La CPU è di tipo octa-core (4x2.1 GHz Cortex-A53 & 4x1.7 GHz Cortex-A53), la GPU è Mali-T830MP2. Il sistema operativo è Android Nougat 7.0. La memoria interna è da 16 GB mentre la Ram è di 3GB. La fotocamera posteriore ha risoluzione da 12 MP con autofocus e flash LED mentre quella anteriore è da 8 MP. Batteria nella media da 3000 mAh.

Huawei Honor 6x

Come secondo device consigliato troviamo questo modello firmato Honor, il brand 'figlio' della Huawei, che ha sostanzialmente lo stesso chipset e GPU del Huawei P9 Lite.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Samsung

Il display invece è un po' più grande: 5,5 pollici con risoluzione 1080 x 1920 pixel (403 ppi). Il sistema operativo è Android 6.0 Marshmallow ma è aggiornabile alla versione 7.0. Lo storage è da 32 GB e la Ram da 3GB. Da segnalare la doppia fotocamera principale da 12 MP + 2 MP. Mentre quella secondaria è da 8 MP. La batteria da 3340 mAh dovrebbe assicurare una maggiore autonomia rispetto al P9 Lite.

Samsung Galaxy J5 2017

In terza posizione c'è la versione migliorata del 2017 del Samsung Galaxy J5, che monta un chipset Exynos 7870, CPU octa-core 1.6 GHz Cortex-A53. Anche in questo caso la GPU è Mali-T830MP2. Il display è, come di consueto per Samsung, un super AMOLED. La diagonale è di 5,2 pollici e la risoluzione da 720 x 1280 pixel (282 ppi). Lanciato a giugno di quest'anno, ha la versione 7.0 Nougat di Android.

Batteria da 3000 mAh, anche qui nella media. Memoria interna da 16 GB invece la Ram è da 2 GB, appena sufficienti per un device con un sistema multitasking e multiwindow come Nougat. Ma probabilmente questo è uno smartphone pensato più per i selfie, dal momento che entrambe le fotocamere hanno una risoluzione da 13 MP.

Doogee Mix

E per ultimo non possiamo non consigliare questo device che ha delle caratteristiche tecniche da far invidia ad uno smartphone di fascia media se non addirittura ad un top di gamma.

Si tratta del Doogee Mix che ha un display AMOLED da 5.5 pollici, risoluzione di 720x1280 pixel. Prestazioni di alto livello garantite dalla CPU Helio P25 Octa-core da 2,5 GHz. La GPU è MaliT880. Il sistema operativo è anche in questo caso Android 7.0 Nougat. Memorie molto capienti: la Ram da ben 6GB e la Rom da 64GB sono sicuramente superiori a quelle presenti nei device di altri brand nella fascia di prezzo dei 200 euro. Buona anche la batteria da 3380mAh. Sul retro troviamo una doppia fotocamera da ben 16MP + 8MP, mentre quella frontale è da 5 MP.

Il Doogee Mix si presenta anche con un display senza bordi che è in linea con l'attuale tendenza del mercato, soprattutto per quanto riguarda i top di gamma, come ad esempio le recenti serie S e Note della Samsung ed il prossimo iPhone della Apple.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto