Galaxy S9 Plus ed S9 Titanium Grey sono stati ufficialmente annunciati da Samsung. I due rinnovati top di gamma hanno fatto il loro debutto nel Regno Unito. Parliamo di uno dei mercati più importanti a livello globale. Da precisare che tali Smartphone Android saranno veicolati sotto l'occhio attento dell'operatore Carphone Warehouse. Quest'ultimo è l'unico che sia riuscito a stringere un accordo con Samsung in merito alla commercializzazione dei due modelli di S9 Plus ed S9 appena chiamati in causa. Proviamo adesso a capire qualcosa in più riguardo alle caratteristiche tecniche ed estetiche.

Nuove sorprese targate Samsung Galaxy S9 ed S9+

I consumatori interessati avranno dunque un'ulteriore possibilità di scelta riguardo all'acquisto di uno fra S9 Plus ed S9.

Carphone Warehouse dà modo agli utenti di effettuare una registrazione sulla pagina dedicata all'ordine di tali dispositivi. Eccezion fatta per la variazione cromatica posta in essere, questi saranno del tutto identici ai modelli che, fino a questo momento, abbiamo già avuto modo di apprezzare.

Permangono, di conseguenza, le specifiche tecniche elencati nei precedenti articoli, che tanto hanno contribuito all'apprezzamento del pubblico. Continua a dominare l'ottimo Infinity display, costruito in tecnologia Super Amoled, capace di mettere in campo una qualità visiva impossibile da disdegnare.

Lo stesso dicasi per i processori che sono stati implementati a bordo. Nessuna sorpresa anche in relazione alla qualità video e fotografica garantita dai moduli implementati nelle zone frontali e posteriori di Galaxy S9 Plus ed S9 Titanium Grey.

Senza mezzi termini, il discorso andrebbe esteso anche alle linee ed ai profili del terminale.

Stessa disposizione del finger print, dei sensori fotografici e del flash led. Stessa diagonale del display e, ovviamente, medesime cornici ridotte a racchiuderlo. Insomma, tutti coloro che fin dal primo momento hanno amato ed apprezzato Galaxy S9 non potranno non godere anche della bellezza di queste ulteriori versioni. Si sa, in ambito commerciale e di marketing è fondamentale mettere a disposizione del pubblico maggiori possibilità di scelta, in grado di calzare alla perfezione rispetto alle preferenze di ognuno.

Samsung ha provato a fare esattamente questo, pur soffermandosi su un unico, ma non secondario, aspetto in relazione allo smartphone presentato.

L'unico cambio di rotta, quindi, fa esclusivo riferimento all'impatto estetico delle unità, non intaccando in nessuna maniera il comparto hardware. Il Samsung Galaxy S9 Titanium Grey ha una sua indiscutibile eleganza, che conferisce all'apparecchio un aspetto premium più che meritato, proprio in virtù dell'elevato livello qualitativo. A differenza delle passate versioni Pink Gold, la Titanium Grey si rivolge ad un pubblico più generico, senza prediligere in modo quasi esclusivo l'utenza femminile che, pur dal canto suo, ha più volte dimostrato un certo apprezzamento verso tale variante cromatica.

Un'altra possibile iniziativa, il Samsung Galaxy S9 mini

Negli scorsi giorni abbiamo avuto modo anche di parlare di un'altra possibile iniziativa. Samsung, infatti, potrebbe ufficializzare anche una versione più economica del suo flagship. Stiamo parlando di S9 mini.

Tale dispositivo, pur considerando alcune specifiche in comune con i modelli standard, dovrebbe però fare i conti con alcune rinunce. Una fra tutte, il processore che, in questo caso, sarà il Qualcomm Snapdragon 660.

Una simile alternativa, però, potrebbe avere senso facendo leva sull'incredibile rapporto qualità - prezzo. Difficile, in una simile fascia di mercato, rintracciare dispositivi che siano in grado di assicurare una qualità video e fotografica di questo livello.

Utenti con aspirazioni di questo tipo, nella stragrande maggioranza dei casi, puntano esclusivamente ai top di gamma. Grazie a Samsung Galaxy S9 mini, invece, potrebbero raggiungere il solo obiettivo pur senza essere costretti a fronteggiare un'eccessiva spesa. Insomma, eccellenza alla portata di tutte le tasche, o quasi. Da precisare, sotto questo punto di vista, che i sensori presenti a bordo saranno gli stessi montati su Samsung Galaxy S9 Plus.