Erano le 20.15 quando all'Apollo Theater di Londra, durante la messa in scena dello spettacolo "Lo strano caso del cane ucciso a mezzanotte" il tetto del teatro ha ceduto improvvisamente gettando nel panico il pubblico in sala.

Secondo la BBC i feriti sarebbero circa 40 di cui 5 in gravi condizioni. I vigili del fuoco, la polizia locale e il personale medico sono subito intervenuti per trarre in salvo le centinaia di persone che si sono ritrovate bloccate sotto una folta coltre di polvere causata dal crollo.

Il Teatro Apollo di Shaftesbury Avenue, nella zona di Picadilly Circus, fu costruito nei primi anni del '900 e poi completamente rinnovato nei primi anni '30.

Ad oggi può ospitare oltre 700 spettatori e questa sera era quasi al completo per la messa in scena di "The Curious Incident of the Dog in the Night-Time", opera tratta dal romanzo di Mark Haddon, quando improvvisamente una nuvola di polvere e detriti ha letteralmente inondato la platea.

Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver udito un forte boato pochi minuti prima del crollo. Altre testimonianze rilasciate dai sopravvissuti raccontano come inizialmente molti abbiano pensato che il buio e il boato fossero parte dello spettacolo, salvo poi piombare nel panico quando il dramma è diventato evidente.

Molti hanno raccontato la vicenda via twitter, già dai primi minuti, quando decine persone erano ancora intrappolate dalle macerie del teatro.

Al momento tutti gli spettatori sono stati tratti in salvo e ricoverati temporaneamente nei 2 teatri adiacenti all'Apollo (il Gielgud e Queen's Theatre) , si attendono invece aggiornamenti sui feriti, in particolare per i 5 ritenuti "gravi".

Le forze dell'ordine hanno ufficializzato, confermando quanto raccontato dai sopravvissuti, che il crollo ha coinvolto la copertura centrale in gesso del teatro.

Ignote ancora le cause del disastro, anche se si ipotizza che ad aver sollecitato la struttura sia stata la forte pioggia che si è abbattuta sulla capitale inglese nelle ultime ore.