Annuncio
Annuncio

Colpo milionario avvenuto nella notte di venerdì 11 luglio, nella boutique di Bulgari in via Margutta, a Roma. I ladri erano in tre e in pochissimo tempo hanno frantumato la vetrina, portando via gioielli per svariati milioni. Al momento non è stato ancora noto a quanto ammonta il bottino portato via dai delinquenti. Gli investigatori stanno studiando attentamente i filmati delle telecamere di sicurezza che hanno ripreso le varie fasi del furto.

Dalle immagini, risulta che i ladri fossero tre e molto organizzati: evidentemente stavano studiando il colpo da parecchio tempo. Intorno alle 3:20 di notte, sono arrivati dinanzi al negozio di via Margutta e nelle vicinanze hanno fermato il loro scooter, utilizzato per dare meno nell'occhio, rispetto ad un'automobile. Per agire maggiormente indisturbati, i criminali hanno bloccato l'accesso lungo via Alibert, utilizzando le barriere che di solito vengono apposte quando le strade vengono chiuse per lavori pubblici.

Uno dei rapinatori, con un martello da lavoro ha picchiato violentemente contro le vetrine, riuscendo a sfondarne una. Gli altri due, in un attimo, hanno preso tutti gli oggetti a disposizione e li hanno portati via. Il colpo è durato appena quattro minuti e ciò confermerebbe che i ladri sapevano come e dove agire. Dalle indiscrezioni filtrate, non si è ben capito se la banda abbia agito a volto scoperto, o se al momento del furto i tre uomini indossassero dei caschi per non essere riconosciuti.

La polizia è stata avvisata dal portiere di un albergo che si trova di fronte al negozio che, accortosi della vetrina vuota e in frantumi, ha immediatamente avvisato le forze dell'ordine. Nelle prossime ore verrà stilato un inventario per capire a quanto ammonta il valore dei gioielli portati via, ma è innegabile che si tratti di un furto di oggetti molto preziosi. Nel frattempo, oltre ad analizzare attentamente i filmati, le forze dell'ordine da questa notte stanno lavorando alacremente insieme ai vari reparti scientifici per trovare tutti gli indizi ed effettuare i rilievi utili per le indagini e per risalire ai ladri.