Muore in questa folle giornata di sangue un soldato a seguito degli scontri a fuoco avvenute in tre diversi luoghi nei pressi del complesso governativo Parliament Hill. Il soldato canadese rimasto ucciso era di guardia al Monumento ai Caduti mentre, l'aggressore entrato nel palazzo è rimasto ucciso da un colpo di pistola sparato dalla polizia.

Ancora non si parla in vie ufficiali di terrorismo, in quanto, nelle prime battute le attenzioni si sarebbero concentrate su un caso isolato. Le notizie che si stanno ricostruendo in queste ore, aprono la strada al terrorismo, l'aggressione di oggi è stata attuata da almeno 3 uomini, ricercati in tutta la città.

La zona dove si trova il parlamento è isolata e sorvegliata dalle forze dell'ordine, nessuno può entrare o uscire, gli abitanti sono stati invitati a stare lontani da porte e finestre. Le operazioni di caccia all'uomo sono tutt'ora in corso e la polizia ha invitato qualsiasi testimone a farsi avanti per eventuali ricostruzioni e identikit.

Gli spari all'interno del parlamento sono stati all'incirca trenta, nell'edificio era in corso una riunione di maggioranza, quando la polizia è dovuta intervenire per evacuare il premier Harper, il democratico Mulclair e Justin Trudeau .

L'assalitore morto durante lo scontro a fuoco con la polizia era vestito in abiti civili, munito di fucile da caccia, con i capelli lunghi e scuri.

La città è sotto shock, in un clima quasi irreale di estrema sicurezza, le forze dell'ordine stanno presidiando l'intero perimetro coinvolto stamane nelle sparatorie. I cittadini si domandano se siano stati vittime di attentati veri e propri legati alla vicenda siriana, ricordiamo infatti che il Canada ha preso la decisione di partecipare alla campagna militare contro l'Isis.

Questa tesi è avvalorata da un altro incidente avvenuto qualche giorno fa, che vede coinvolto un estremista siriano in un incidente automobilistico nel quale ha perso la vita un soldato.

L'ambasciata Canadese in America in concomitanza degli avvenimenti ad Ottawa, ha incrementato lo stato di allerta attorno alla struttura e anche al cimitero monumentale ad Arlington.

Segui la nostra pagina Facebook!