Si continua ad indagare sulla morte di Elena Ceste, le ultime notizie svelano dettagli importanti che potrebbero dare una mano ad arrivare ad una svolta per questo caso intricato. E' passato più di un mese da quando è stato ritrovato il corpo senza vita di Elena Ceste, casalinga di 38 anni che viveva da qualche tempo a Costigliole d'Asti. Dopo 9 mesi dalla scomparsa della giovane mamma, il cadavere venne trovato a soli 2 km da casa sua. Il marito Michele Buoninconti resta indagato per omicidio e occultamento di cadavere e proprio contro di lui emergono nuovi dettagli sempre più raccapriccianti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Elena Ceste novità: Il marito la teneva segregata in casa, lo svela una vicina

La posizione del marito di Elena è sempre più instabile, molte cose non convincono ma solo i risultati definitivi dell'autopsia potranno dare risultati certi e per questi bisognerà attendere ancora qualche settimana, tempo in cui la famiglia di Elena potrà organizzare i funerali.

Tra i tanti misteri che attorniano questo giallo, l'ultimo riguarda sempre Michele Buoninconti il marito di Elena, infatti una vicina di casa ha svelato che l'uomo teneva segregata Elena in casa, ovvero la povera donna non era libera di uscire quando voleva. La prova di questo fatto è che Michele Buoninconti pagava l'assicurazione della macchina di Elena solo nel periodo in cui i figli andavano a scuola, motivo per cui l'auto serviva solo per portarli in paese, per il resto Elena non poteva uscire quando voleva ed era il marito a gestire le sue uscite. A questo punto viene lecito chiedersi, sempre se queste affermazioni siano vere, se Elena Ceste fosse esaurita di una situazione simile cercasse una via di fuga su Facebook e da qui i contatti con alcuni amici del passato. Altre novità e aggiornamenti sul mistero di Elena Ceste, fanno riferimento al famoso telo verde trovato vicino al corpo, ebbene quel telo non ha nulla a che vedere con Elena, la polizia non ha trovato il DNA della donna, dunque è un oggetto privo di significato ai fini delle indagini.

I migliori video del giorno