Un proiettile parte accidentalmente dalla pistola nelle sue mani, colpisce in testa la madre di 26 anni e la uccide: lui è un bambino di soli 3 anni. La tragedia è accaduta ancora una volta negli Stati Uniti, più precisamente nella cittadina di Tulsa che fa parte dello Stato dell'Oklahoma. Secondo la ricostruzione effettuata dal sergente della omicidi Dave Walker, la donna ventiseienne era nella sua abituazione situata fra la 161st East Avenue e la Admiral Boulevard insieme al figlio di 3 anni e alla figlia minore di 1 anno.

Mentre la mamma intorno alle ore 16:30 cambiava il pannolino alla bimba, il figlio più grande che stava giocando, ha trovato sotto il divano una pistola semi-automatica. Una volta presa in mano ha premuto il grilletto ma l'unico colpo che è partito dall'arma da fuoco è stato purtroppo fatale. Gli inquirenti che stanno indagando sulla vicenda hanno fatto in modo che il bambino venisse interrogato da esperti proprio nel parlare con bimbi così piccoli; il minore avrebbe già confermato di aver premuto il grilletto. Quello che sembra strano, e su cui gli investigatori stanno cercando di fare luce, è proprio il fatto che il minore abbia scovato l'arma in una abitazione dove pare che i genitori avessero prestato molta attenzione alla sicurezza domestica.

Il padre, camionista, era fuori dallo Stato per lavoro ed è rientrato immeditamente a casa dopo essere stato informato dell'incidente. La scena raccapricciante è stata scoperta dalla nonna dei due bambini che - una volta entrata in casa nel tardo pomeriggio di ieri - li ha trovati entrambi ricoperti di sangue. Dalla ricostruzione effettuata tra le altre cose sembra che il bambino responsabile del fatto avesse cercato di uscire di casa dopo aver sparato. I paramedici sono intervenuti sul posto dopo essere stati chiamati dalla nonna, suocera della ventiseienne, e verificato lo stato di emergenza hanno trasportato immediatamente la povera donna all'ospedale St. John Medical Center di Tulsa dove è arrivata in gravi condizioni. Il decesso è stato dichiarato alle 17:38 ora locale.

Ennesimo caso di morti e feriti quindi negli Stati Uniti dove non si capisce come mai così di frequente accadano incidenti fortuiti come questo, ma anche sparatorie all'interno delle università come accaduto di recente. E intanto l'opinione pubblica si chiede: perché in America tutti hanno una pistola in casa?

Segui la nostra pagina Facebook!