Continuano le indagini dei Ris di Roma per ritrovare Guerrina Piscaglia, la mamma di Badia Tedalda, in provincia di Arezzo, scomparsa il 1 maggio scorso. Da quel giorno i familiari non hanno avuto più notizie di lei. La donna è scomparsa misteriosamente da Ca Raffaello in provincia di Arezzo; unico indagato al momento è prete Graziano, accusato di favoreggiamento in sequestro di persona o omicidio.

Guerrina Piscaglia, indagato prete Graziano per sequestro di persona o omicidio: sul suo computer foto di suore osè

Gli inquirenti hanno depositato le relazioni in cui si dichiara il ritrovamento di alcuni file nel pc del sacerdote con foto che ritraggono delle sue amiche consorelle senza veli dalla vita in giù, con le quali padre Gratien aveva relazioni amichevoli e private in chat.

Il prete congolese ha confermato che le suore sono delle sue amiche, ma non ha spiegato la presenza di quelle foto osè sul suo computer. Tuttavia, il particolare, sebbene inquietante, sarebbe irrilevante nell'inchiesta della Procura di Arezzo e non porterebbe sulle tracce della mamma religiosa scomparsa misteriosamente. Intanto padre Gratien ha presentato ricorso attraverso il suo legale Luca Fanfani per il divieto di espatrio in Francia a Saint Cloud.

Intanto Mirco, il marito della mamma scomparsa misteriosamente da Ca Raffaello nell'Arietino lo scorso primo maggio, sta continuando a cercarla anche lanciando appelli in televisione.

Al momento don Graziano è il principale indagato e sospettato di aver avuto una relazione con Guerrina Piscaglia, che secondo le dichiarazioni del marito Mirco, inscritto nel registro degli indagati per falsa testimonianza, era "legatissima" al prete.

Le nuove indiscrezioni emerse non forniscono dettagli o nuovi indizi agli inquirenti per ritrovare la donna, ma gettano un'ombra sull'emblematica figura e poliedrica personalità del prete, oltre che sui comportamenti di religiosi e religiose.

Sono ormai molti nel paese a domandarsi chi sia veramente padre Graziano, conosciuto e rispettato da tutti, ma che al momento, il suo comportamento pone non pochi interrogativi. Intanto, le indagini proseguono senza sosta con la speranza di ritrovare Guerrina viva. Se volete rimanere aggiornati sulle notizie di cronaca v'invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" sotto il titolo dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!