Due gialli, rispettivamente del passato e del presente tornano al centro della cronaca nostrana: il delitto di Melania Rea e la misteriosa scomparsa di Guerrina Piscaglia. In merito al primo caso, si fa riferimento all'uccisione della donna e mamma avvenuta nell'aprile del 2011 e della quale fu accusato il marito, Salvatore Parolisi, oggi in carcere. Il giallo di Guerrina Piscaglia si lega invece alla figura di Padre Gratien Alabi, frate congolese indagato per sequestro di persona e con il quale la donna di Ca' Raffaello pare abbia avuto uno scambio intenso di messaggi e telefonate nel periodo precedente alla sua scomparsa.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Oggi si sono diffuse alcune news in merito ai due casi di cronaca che potrebbero portare ad una svolta importante in riferimento alle due figure maschili accusate rispettivamente della morte e della sparizione delle donne vittime di violenza.

Melania Rea news: Parolisi innocente? Ecco la possibile svolta clamorosa

Potrebbe intervenire una svolta clamorosa nel caso di Melania Rea, la donna uccisa tre anni e mezzo fa e per il cui omicidio il marito ed ex caporalmaggiore Salvatore Parolisi sta scontando una pena di 30 anni. Le ultime news emerse oggi, potrebbero scagionare Parolisi riaprendo così il giallo. La difesa dell'uomo e marito di Melania Rea si gioca una nuova carta, quella relativa all'impronta di una scarpa insanguinata individuata nei pressi del chiosco dove fu ritrovato il corpo senza vita di Melania Rea. Una nuova perizia della difesa potrebbe però scaglionare Parolisi e questo avverrebbe qualora si venisse a confermare la dimensione dell'impronta, riconducibile ad un numero di calzature non superiore a 40.

I migliori video del giorno

Parolisi calza il 43 e questo porterebbe quindi ad una svolta clamorosa nel caso del delitto di Melania Rea.

Guerrina Piscaglia news: Padre Gratien Alabi non può espatriare

Che fine ha fatto la donna di Ca' Raffaello scomparsa misteriosamente lo scorso 1 maggio, Guerrina Piscaglia? In base alle ultime news gli inquirenti continuano ad indagare sul giallo per il quale risulta come unico indagato un prete, Padre Gratien Alabi con il quale la donna aveva un rapporto di forte confidenza. Nella mattinata di oggi, i vigili del fuoco del capoluogo Toscano hanno concentrato le proprie ricerche su tre laghetti della zona. Si cerca il corpo? Una news presagio di un'eventuale svolta arriva però dal tribunale del Riesame di Arezzo che ha confermato il divieto di espatrio a carico di Padre Gratien Alabi. Il frate congolese dunque, continua ad essere al centro dell'attenzione degli inquirenti in attesa di ulteriori aggiornamenti. Se volete restare aggiornati sui casi di Melania Rea o Guerrina Piscaglia, vi invitiamo a cliccare sul tasto Segui in alto, appena sotto il titolo della nuova news.