Ancora alluvioni in Liguria, dopo quella dell'ottobre scorso. I venti e le forti piogge, che sono cominciate a cadere dal pomeriggio, hanno causato devastazioni in tutta la regione, con la situazione di maggiore criticità registrata a Chiavari, vicino Genova, dove intorno alle 21 sono esondati i torrenti Rupinaro, Entella e lo Sturla e in pochi minuti, chi era in auto si è travato con l'acqua all'altezza degli sportelli.

Il centro storico della cittadina e la stazione ferroviaria sono allagate, chiusi i sottopassi.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Previsioni meteo

I cittadini sono stati invitati a non uscire di casa e a chi vive nei pressi dei corsi d'acqua è stato consigliato di spostarsi nei piani alti delle case. Preoccupazione per una frana staccatasi a Levi, una frazione alta della stessa cittadina ligure, che ha travolto un'abitazione.

Gli occupanti, due coniugi, risultano al momento dispersi, mentre in un'abitazione vicina altre due persone sono state salvate dai soccorritori. Le operazioni di ricerca dei due dispersi sono rese difficili dalla presenza di acqua e detriti nella zona e dal rischio incombente di altre frane.

Tutta la zona è interessata da un black-out elettrico. Decine di persone intrappolate nei piani bassi delle case e nei negozi sono state salvate dai gommoni dei vigili del fuoco. Disagi in tutta la regione, con una tromba d'aria che si è abbattuta su Genova con danni che non è ancora stato possibile verificare. A Carrara, altra zona recentemente devastata, è tornato l'allarme per la tenuta degli argini del fiume Carrione, facendo scattare un muovo ordine di evacuazione per gli abitanti dei piani bassi delle case.

I migliori video del giorno

Le previsioni per oggi 11 novembre

Per quanto riguarda l'evoluzione per la giornata di oggi, 11 novembre, le previsioni parlano ancora di piogge diffuse e persistenti e di forte intensità che hanno portato la Protezione Civile a prorogare lo stato di allerta 2 sulla Liguria fino alle 23:59, con esclusione dei Bacini Marittimi di Ponente, da Imperia a Noli, dove è comunque prorogato lo stato di Allerta 1, sempre fino alle 23:59 martedì. Le scuole del capoluogo ligure rimarranno chiuse anche oggi.