Non c'è pace per la città di Genova e per la Liguria, che, nel giro di pochi giorni, viene colpita ancora in maniera violenta dal maltempo: ieri pomeriggio si è abbattuta sul capoluogo ligure una tromba d'aria con delle raffiche di vento che soffiavano ad una velocità superiore ai cento chilometri orari. La zona particolarmente colpita dal fenomeno è stata quella di Genova Pra dove, presso il Nuovo Borgo Terminal Container sono addirittura 'volati' due container che sono finiti sulla passeggiata a mare- Anche la zona del golfo del Tigullio è stata colpita da un violentissimo nubifragio: la situazione sembra essere particolarmente difficile nella zona di San Colombano Certenoli dove il torrente Lavagna ha rotto gli argini, esondando e provocando allagamenti. Duramente colpita anche la città di Chiavari dove si registrano allagamenti presso la stazione ferroviaria e nella zona del centro storico: a questo proposito il primo cittadino ha lanciato un appello affinchè la popolazione non esca dalle proprie abitazione; inoltre tutti coloro che vivono nei pressi dei corsi d'acqua sono stati invitati a recarsi sui piani alti degli edifici e di non sostare per nessun motivo ai piano terra e negli scantinati.
Sempre nella stessa zona di Chiavari sono esondati il torrente Entella, il Rupinaro e il Campodonico: basti pensare che, nel giro di poche ore, sulla cittadina ligure, sono caduti oltre 200 millimetri di pioggia.


Maltempo, allerta 1 e 2 in tutta la Liguria: cresce la paura

Paura per due donne che, nei pressi di Carasco, erano state segnalate come disperse dopo che una frana aveva investito la loro abitazione: fortunatamente sono state tratte in salvo, anche se in evidente stato di choc. Tra l'altro, una delle due donne si trova in gravidanza e proprio per questo motivo è stata trattenuta in stato di osservazione. In tutta la zona di Carasco e di Leivi, i Vigili del fuoco sono stati impegnati per tutta la notte per dare soccorso alla popolazione della zona, ed in particolare a quelle persone residenti nelle piccole frazioni che hanno subìto danni a causa delle frane.
In tutta la Liguria, è stato dichiarato allarme maltempo: in particolare, allerta di livello 1 sino alla mezzanotte di oggi martedì 11 novembre su tutta la zona del Ponente ligure, dai confini con la Francia, Ventimiglia fino a Noli; allerta, invece, di livello 2 su tutto il resto della Liguria. Scuole chiuse oggi, martedì 11 novembre, a Genova per ordine del sindaco, Marco Doria: gli stessi provvedimenti sono stati presi anche a Cogoleto ed Arenzano, nonchè nella zona del savonese (Spotorno, Celle Ligure, Albissola, Varazze, Vado Ligure e Bergeggi). 
Segui la nostra pagina Facebook!