Il caso della morte del piccolo Loris Stival, il bimbo di otto anni della provincia di Ragusa, sembra essere giunto ad una svolta decisiva a distanza di poco più di una settimana ed alla luce di una serie di approfondite indagini. Nella serata di ieri, i Carabinieri hanno condotto la madre di Loris, Veronica Panarello, in Questura dove è stata fermata per l'omicidio del figlio al termine di un lungo interrogatorio della durata di sei ore. La donna è stata ascoltata nuovamente anche questa mattina ma al momento non avrebbe ammesso l'uccisione del piccolo Loris.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Ecco quali sono le ultime news aggiornate sul giallo di Ragusa, l'autodifesa della donna e la reazione della famiglia dopo il fermo di Veronica.

Loris Stival, ultime news: gravi accuse a carico della madre, ecco come si difende

Le ultime news sul giallo di Loris Stival avrebbero dato un nome al responsabile della sua morte: sarebbe stata la madre Veronica Panarello, secondo la Procura di Ragusa ad aver commesso l'atroce delitto.

La donna dalla scorsa notte sarebbe in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere. Reati gravissimi quelli notificati alla madre di Loris Stival la quale ha avviato una forte autodifesa dichiarandosi totalmente innocente. Dopo la notte trascorsa in una camera di sicurezza, controllata a vista, Veronica questa mattina è stata nuovamente sentita ed in un primo momento, secondo le ultime news, si sarebbe avvalsa della facoltà di non rispondere, prima di cominciare a parlare. In ogni caso la madre di Loris Stival non avrebbe ammesso di essere stata lei ad ucciderlo nella mattina di sabato 29 novembre, ma anzi avrebbe respinto le accuse. La donna continua a difendersi con forza. "Era il mio bambino", ha più volte ripetuto davanti ai magistrati per poi ricostruire parte della sua vita privata.

I migliori video del giorno

Dopo l'accusa di omicidio a carico della madre, le news sul giallo di Loris ci rivelano anche la drammatica reazione del padre del piccolo che ai giornalisti ha replicato con parole durissime nei confronti della moglie. Dura anche la reazione della nonna di Loris Stival la quale ha dichiarato di non essere in grado di perdonare l'assassino del nipote, anche nel caso in cui fosse la stessa madre. Incredulità da parte della zia di Veronica che ha sottolineato quanto possa essere speciale come madre. Dalle ultime news, infine, emerge anche la reazione di Orazio Filone, il cacciatore che avrebbe per primo ritrovato il corpo senza vita del piccolo Loris e che ora tira un sospiro di sollievo in seguito allo stato di fermo di Veronica accusata di omicidio. Per gli ulteriori aggiornamenti sul delitto di Loris Stival, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" in alto alla news.