Roma: arrivano novità importanti stamattina arrivano dall'indagine "Mafia Capitale"; infatti la Guardia di Finanza su provvedimento emesso dal Tribunale di Roma, sezione "Misure di Prevenzione", su richiesta della Procura della Repubblica, ha sequestrato un patrimonio del valore di circa 100 milioni di euro all'imprenditore Cristiano Guarnera coinvolto nella suddetta indagine e arrestato solo pochi giorni fa in seguito al Blitz dei Carabinieri del Ros. Il sequestro in questione subito dall'imprenditore ha riguardato non solo contanti ma anche immobili, 178 in tutto, fra i quali spiccano 3 terreni e varie quote societarie in possesso dell'uomo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Entrando nello specifico dei sequestri, per quanto riguarda le quote societarie esattamente il provvedimento si riferisce alle seguenti società: 1) Edilizia Piera Srl, 2) l'Immobiliare Torre Argentata costruzioni, 3) Verdepamphili Srl, 4) Costruzioni srl del gruppo immobiliare universo srl e infine 5) anche il 52% della Devil Custom Cycles srl. Oltre alle quote societarie come già detto il sequestro ha interessato ben 178 immobili sparsi in diverse zone della città, alcune di elevatissimo pregio e anche svariati veicoli (moto, Auto etc,) e perfino un grande Yacht.

I sequestri di oggi sono conseguenza delle accuse fatte all'imprenditore dal giudice delle indagini preliminari, che ha definito l'uomo come un imprenditore colluso all'organizzazione criminale.

Il quale avrebbe messo i suoi beni e le sue attività economiche e finanziarie a disposizione della suddetta organizzazione su cui appunto verte l'indagine denominata "Mafia capitale". Questo sarebbe avvenuto in particolare per quanto riguarda la gestione degli appalti pubblici conseguiti con metodo corruttivo e quindi criminale. Bisogna però anche precisare che Cristiano Guarnera nell'interrogatorio di garanzia, che ha subito alcuni giorni dopo il suo arresto, ha respinto ogni accusa e ogni addebito a suo carico. Nei prossimi giorni sono attesi ulteriori sviluppi e novità per quanto riguarda queste indagini che potrebbero presto portare a nuove rivelazioni davvero clamorose.