Giungono rivelazioni più che inquietanti in merito al caso di Loris Stival, il bambino di Santa Croce Camerina ritrovato senza vita lo scorso 29 novembre. Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 29-04 si concentrano in modo particolare sulle dichiarazioni rese da Veronica Panarello, madre del piccolo e unica accusata di aver commesso il crimine, che nel corso di un colloquio avuto con i magistrati avrebbe fatto nuovi nomi suggerendo di indagare su altri familiari.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

A rivelare il contenuto dell'interrogatorio è stato il legale della donna, Francesco Villardita, che così come riportato da Tgcom24 ha ribadito come la sua assistita abbia fornito nuove piste agli inquirenti.

Nel frattempo arrivano altre dichiarazioni molto forti dal pediatra che seguiva Loris secondo il quale quale nel periodo immediatamente precedente alla morte il bambino aveva perso parecchio peso. Un qualcosa di innaturale per un ragazzino di 8 anni che il pediatra imputa alla non serena situazione familiare. E' proprio sulla famiglia che gli investigatori concentreranno a questo punto le indagini.

Ultime news omicidio Loris Stival, novità 29 aprile: Veronica indica altre piste parlando dei familiari, secondo il pediatra di Loris il bambino non stava bene

'Veronica Panarello ha detto di indagare meglio su altri familiari. Quel giorno, quando è rientrata a casa, in uno degli appartamenti del condominio ha sentito della musica per poi non sentirla più quando è uscita. Ciò significa che, a differenza di quanto emerso finora, c'era qualcuno' ha dichiarato il legale della donna intervenuto alla trasmissione Mattino 5. Le ultime news sul delitto di Loris Stival aggiornate ad oggi 29 aprile non possono dunque che concentrarsi sul nuovo filone di indagini che a questo punto coinvolgerà altri familiari. Parlando della famiglia di Veronica non si può non ricordare il ruolo ricoperto sin dall'inizio della triste vicenda dalla sorella, Antonella, che dapprima l'ha accusata in diretta tv e successivamente ha deciso di tagliare i rapporti con lei evitando di andare a trovarla in galera. Villardita non ha precisato di quali familiari abbia parlato la propria assistita né ha argomentato meglio il particolare della musica, quel che è certo è che la presunta killer nelle ultime 72 ore ha cambiato la propria versione dei fatti. Pur ribadendo di aver accompagnato il figlio a scuola, ha infatti sottolineato che potrebbe aver confuso le strade sbagliando percorso, ricostruzione in effetti avvalorata dall'incidente probatorio nel corso del quale sono stati acquisiti i filmati girati dalle videocamere di Santa Croce. Adesso arriva il possibile coinvolgimento dei familiari che la donna non aveva mai tirato in ballo così direttamente.



E mentre ci si interroga sul perché di un cambiamento di pensiero e 'strategia' così repentino arrivano nuove sconcertanti dichiarazioni dal pediatra del piccolo Loris Stival, che così come riportato da Il Messaggero ha sottolineato come il bambino negli ultimi giorni di vita apparisse debilitato. 'Aveva perso molto peso' è stato il commento del medico, che imputava la mancanza di appetito del piccolo ad un clima familiare tutt'altro che sereno. Le dichiarazioni rilasciate dalla Panarello in aggiunta alle parole del pediatra fanno si che le ultime notizie sull'omicidio di Loris Stival relative ad oggi 29 aprile si concentrino sul'atmosfera che si respirava in famiglia. In più di un'occasione si è parlato dei problemi economici della coppia e di una mancanza di serenità di fondo, ma deve per forza esserci dell'altro. Qualcosa che abbia turbato talmente tanto il piccolo Loris da fargli passare l'appetito. Di cosa si tratterà?