Continuano ad arrivare novità in merito al delitto di Loris Stival, il bambino di otto anni ucciso nel novembre scorso nel comune di Santa Croce Camerina. Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 14 aprile viaggiano su un doppio binario: da una parte l'avvio dell'incidente probatorio con il trasferimento delle riprese effettuate dagli impianti di video sorveglianza pubblici e privati attivi nel comune teatro della tragedia, dall'altro le dichiarazioni rilasciate dall'avvocato di Veronica Panarello, Francesco Villardita, stando al quale l'orario in cui è stato commesso il delitto va totalmente rivisto.

Nel mezzo un cumulo di accuse e risentimenti ormai irrisolvibili che hanno spinto Veronica, madre del piccolo Loris ed unica accusata del delitto, e Davide, suo marito, a dirsi addio. La morte di un figlio è sempre durissima da superare, se poi il sospettato numero uno è tua moglie la ferita non può che continuare a sanguinare all'infinito.



Loris Stival, ultime 14 aprile: incidente probatorio e ora del delitto, Veronica Panarello spera - L'avvocato Villardita contesta la perizia del medico legale

Come accennato in apertura, le ultime notizie sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 14 aprile ruotano attorno ad un duplice cardine: è iniziato ieri mattina presso la questura di Ragusa il trasferimento delle riprese effettuate dalle videocamere disseminate nel Comune di Santa Croce, con lo stesso Davide Stival ad aver assunto un perito, Maurizio Scalone, incaricato di analizzare le immagini e di ricostruire le vicende di quella mattina partendo proprio dai filmati. Appare ormai conclamato come Veronica Panarello non abbia accompagnato il figlio a scuola, ma dalle riprese non sono mai emersi elementi significativi che potessero far indurre a pensare che la donna si trovasse nel luogo indicato come quello del crimine. Strade, incroci, orari di riferimento, veicoli avvistati e transitati, tutto verrà preso in esame per cercare di venire a capo di una dinamica ancora sconosciuta.



Le ultime news sull'omicidio di Loris Stival aggiornate ad oggi 14 aprile si concentrano però anche sulle dichiarazioni rilasciate dall'avvocato di Veronica Panarello, Francesco Villardita, stando al quale il delitto sarebbe stato commesso due ore dopo l'ora indicata dal medico legale che ha fissato l'avvenimento nell'arco di tempo compreso tra le 8 e le 10 del mattino. A sostegno della propria tesi Villardita ha sottolineato come sul corpo del piccolo Loris non siano state rinvenute macchie ipostatiche complete, segno evidente di come, stando sempre al pensiero del legale, sia impossibile ritenere attendibile la ricostruzione fornita dal medico legale. Se l'orario della morte dovesse cambiare si rimescolerebbero tutte le carte in tavola, dato che per la tarda mattinata Veronica avrebbe un alibi di ferro. A questo punto non resta che attendere per seguire l'evolversi delle indagini: se desiderate rimanere aggiornati vi invitiamo a cliccare il tasto 'Segui' in alto a destra.



Segui la nostra pagina Facebook!