E' stato arrestato a Roma frate Gratien Alabi, meglio conosciuto come padre Graziano, il frate indagato per la scomparsa di Guerrina Piscaglia. La donna scomparsa da Cà Raffaello in provincia d Arezzo lo scorso anno sembra aver trovato giustizia

Gli sms che inchiodano Padre Gratien

Nei giorni scorsi si è parlato a lungo di alcuni sms che sarebbero stati inviati dal cellulare di Guerrina Piscaglia pochi giorni dopo la sua sparizione; uno dei tanti messaggi segnalati è quello inviato alla suocera, in cui la casalinga aretina afferma di essersi allontanata con un ambulante marocchino perché stanca della relazione con il marito.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Secondo gli inquirenti però il cellulare di Guerrina, che si attaccava sempre alle stesse celle, era in realtà in possesso di Frate Gratien, e che il prete abbia fatto tutto per depistare le indagini.

Guerrina Piscaglia ultime news: arrestato frate Gratien

Guerrina Piscaglia è scomparsa il 1 maggio del 2014, è passato quasi un anno e ancora di lei non si ha nessuna traccia. Le indagini hanno fatto il loro corso e pare che poco prima di sparire Guerrina avrebbe confessato a frate Gratien di aspettare un bambino e di essere lui il padre. Il frate però durante l'anno si è più volte difeso dicendo di non sapere niente d questa storia e di non aver mai avuto rapporti sessuali con la donna. Ieri però inseguito alle indagini effettuate il religioso che prima era accusato di favoreggiamento, è stato tratto in arresto con l'accusa di omicidio e di occultamento di cadavere. L'arresto di frate Gratien, è stato effettuato dai carabinieri di Arezzo a Roma che hanno eseguito l'ordinanza della misura coercitiva della custodia cautelare emessa oggi dal Gip del Tribunale di Arezzo per i reati di omicidio volontario e soppressione, distruzione e sottrazione di cadavere.

I migliori video del giorno

La richiesta di arresto del frate era già stata fatta lo scorso 23 febbraio, poiché si pensava ad una possibile fuga del religioso; padre Gratien dunque resterà in carcere ad Arezzo.

Sembra dunque esserci un po di giustizia per Guerrina Piscaglia, anche se ancora oggi non si riescono a trovare le sue tracce. A quasi un anno dalla sua scomparsa ancora oggi di lei si occupano e si sono occupati numerosi programmi televisivi tra cui la trasmissione di Rai 3 condotta da Federica Sciarelli, "Chi l'ha visto?". La trasmissione della Rai che da sempre si occupa di persone scomparse e che più di una volta ha contribuito al ritrovamento di numerose persone, ha fin da subito diffuso segnalazioni e numeri di telefono a cui rivolgersi in caso di avvistamento, raccogliendo anche alcune testimonianze telefoniche, le indagini dunque sono state subito indirizzate verso la parrocchia e in particolar modo verso Frate Gratien con cui Guerrina aveva un legame di amicizia, un'amicizia che aveva suscitato in paese non pochi pettegolezzi.

Queste erano le ultime notiziesulla scomparsa di Guerrina Piscaglia, se volete rimanere aggiornati sull'argomento e su altri fatti di cronaca non dovete fare altro che cliccare il tasto "segui" in alto a destra.